Sondaggio Noto (11 giugno 2020)

Sondaggio Noto (8 ottobre 2020)

Sondaggio Noto (11 giugno 2020)

Il “Partito di Conte”

Noto ha sondato anche uno scenario in presenza della “Lista Conte“.

Questo partito personale dell’attuale PdC esordirebbe al 16%, diventando subito primo partito all’interno della compagine governativa.

A farne le spese sarebbero soprattutto PD e M5S, che calerebbero di circa sette punti. Risulterebbero leggermente in calo anche IV e LeU.

L’area di governo non guadagnerebbe però consensi, rimanendo complessivamente stabile al 40%.

Il centrodestra perderebbe due punti, a causa del calo di Forza Italia e Cambiamo!.

Azione riuscirebbe a guadagnare un punto in questo scenario, raggiungendo il 4%, mentre i Verdi perderebbero mezzo punto.

Complessivamente, la Lista Conte prenderebbe quasi un terzo dei suoi voti da indecisi e astenuti, mentre quasi la metà dai partiti maggiori della coalizione governativa, ossia PD e M5S.

Per consultare le altre pagine dell’articolo potete cliccare sul link qui sotto.