Sondaggio ABRUZZO 19 aprile 2014 (SCENARIPOLITICI) – EUROPEE

Sondaggio ABRUZZO 19 aprile 2014

Stiamo pubblicando i dati regionali dell’ultimo sondaggio relativo alle Elezioni Europee. Cliccare qui per vedere (o rivedere) i dati nazionali del 19 aprile.

Prima regione della circoscrizione Meridionale, l’Abruzzo.

Potete trovare tutti i dati pregressi andando nel menù in alto in SONDAGGI SP -> REGIONI

Sondaggio ABRUZZO 19 aprile Sondaggio ABRUZZO 19 aprile

Tags:
  • PaoLo

    1st

  • Sebastiano Granata

    Madonna 35%….scusate ma se si dovessero confermare ste percentuali anche per le regionali…

  • Ermete Trismegisto

    Minkiaz…a valanga

  • dart

    curiosità tecnica per @and

    indichi 4.000 interviste. come fai ad averle tonde? ne hai avute di più e hai preso le prime 4.000 valide?
    o tra quelle valide ne hai sorteggiate 4.000 a caso?

    • Leonardo

      In genere si fanno tutte le interviste necessarie fino a coprire (in questo caso) 4000 risposte.

  • nocivo #shrieking aloud

    epperò…

  • Vince Wood

    devastanti…aspettiamo puglia molise sicilia e sardegna

  • A B beve le tue lacrime

    Continua a farmi senso vedere la lombardia a sinistra…

    • nocivo #shrieking aloud

      Molti dicono che Renzi attrae voti berlusconiani, penso non ci sia tanto da meravigliarsi.

    • scacco99

      In questo momento il pd sarebbe davanti in lombardia anche perche la lega e molto forte li …..e vicina alle percentuali di fi se no il pd sarebbe dietro

    • Fabio

      Non e’ a sx. Solo ke il PD e’ il primo partito

      • A B beve le tue lacrime

        Si, questo lo so, intendo che storicamente è strano vedere la lombardia che abbia come primo partito uno autoproclamato “de sinistra”

    • dart

      renzi è riuscito a fare il gioco delle 3 carte anche voi voti. 😀

      allora, quelli berlusconiani, votano renzi.
      quelli del pd, sono scappati e votano tsipras e 5stelle.
      quelli 5stelle sono finiti alla lega.

      (ero ovviamente ironico)

  • A B beve le tue lacrime

    Se campania, puglia e calabria avranno questa percentuale, potremmo fare un cartellone con la faccia di pittella sulla basilicata e grillo che gli urla “arrenditi, sei circondato!”

    • Sebastiano Granata

      auhauhah sarebbe la mia immagine di copertina su facebook

  • Politically correct

    L’abruzzo è una delle mie speranze

  • Leonardo

    Secondo voi, a questo 35% potrebbero aggiungersi percentuali incisive da parte degli indecisi? Ovvero, secondo voi entro le elezioni europee potrebbe raggiungere/superare il 40% in Abruzzo?

    • A B beve le tue lacrime

      Alle politiche si. Forse pure alle europee. Alle regionali no.

      • Leonardo

        Per un fatto di voti di scambio, immagino. O per altre ragioni?

        • Politically correct

          io invece credo che molti voti di pd e fi andranno in quelle liste minori regionali… mentre il m5s cavalcherà l’affluenza delle europee a favore delle regionali

          • Marco

            può essere che accada

        • A B beve le tue lacrime

          Alle regionali contano di più i candidati. Volti “noti” e con un radicamento nel territorio prendono molto. Possiamo dire che alle regionali si è filo-governativi, mentre alle politiche si è contro.

          • Leonardo

            Però è anche vero che il movimento 5 stelle negli ultimi mesi sta conducendo una campagna continuativa nelle piazze che potrebbe portare molta notorietà ai candidati.

    • Ermete Trismegisto

      Privo di radicamento sul territorio e senza clientele al seguito, se arriva al 40% vuol dire che l’insurrezione è cominciata…

      • Leonardo

        Beh, la speranza è l’ultima a morire!

    • scacco99

      Alle regionali prende sempre meno che alle politiche o alle europee

      • Leonardo

        Parlavo delle europee, dei voti dall’Abruzzo per le europee, non le regionali.

        • scacco99

          Ah,Alle europeee e sicuramente il primo partito il m5s in abruzzo , e probabilmente anche su scala nazionale .arrivera a livello nazionale oltre il 28 e in abruzzo il 35.per me in sicilia sfiorera il 40%

  • questi sondaggi con il movimento quasi al 36% sono terribili

    ma se questo movimento l’anno prossimo dovesse risultare oltre il 40
    esisteranno ancora un CDX e un CSX? con l’M5S oltre il 40 dovranno unirsi per forza

    • Politically correct

      perché che senso pensi possa avere renzi alla guida del pd, se non unire destra e sinistra?

      • Sebastiano Granata

        Renzi è di destra.

        • Marco

          non a caso piace più a destra che a sinistra…

  • scacco99

    Il m5s e sicuramente in testa nella circoscrizione sud,dove il pd e debole

    • Leonardo

      Ma al Sud, il Movimento 5 stelle è forte perchè il PD è debole, oppure è il PD ad essere debole perchè il Movimento 5 stelle è forte? 😉

      • scacco99

        La gente al sud giustamente e incazzata anche perche sono le regioni piu povere forse , vogliono in cambiamento e quindi m5 stelle e forte .ma e anche il pd ad essere sempre stato debole al sud

        • Leonardo

          La cosa che sorprende è come la gente al sud si stia ribellando così tanto anche al voto di scambio, molto noto in quelle regioni.
          Questo mi fa ben sperare!

          • Sebastiano Granata

            Ancora ce n’è tantissimo…e te lo dice un siciliano

          • Leonardo

            Posso chiederti se noti un incrementare ribellarsi delle persone al voto di scambio? Che ci sia ancora è chiaro, però mi interessava la diminuzione dello stesso.
            Grazie.

      • Sebastiano Granata

        In sicilia ad esempio il movimento è forte perchè qua il PD è ridicolo a dir poco

        Ed aggiungo che abbiamo cancelleri e il gruppo del movimento 5 stelle all’ars che lavora benissimo

      • Marco

        la verità è che credo che al sud la crisi si senta molto di più che al nord, ( te lo dice uno del sud che è dovuto andare al nord) per tanto credo che sia normale il vantaggio dei 5 stelle, FI e PDL tengono per clientelismo ecc

  • nocivo #shrieking aloud

    La butto li,
    se il m5s esce dalle elezioni come primo partito e numeri importanti prevedo terremoti in casa PD, Renzi se lo mangiano vivo…..e a quel punto potrebbe rinascere la balena bianca…fusione di parte di FI con i centristi del PD.

    PS…..Mi dimenticavo di Casini 😀

    • Politically correct

      più che altro prevedevo fughe in massa da fi a favore di alfano, e governo pd ancora più invogliato a fare le cose

      • nocivo #shrieking aloud

        Dipende da quali cose.
        Se il m5s diventa il primo partito/movimento con numeri devastanti credi che Grillo non vada al quirinale a fare valere il nuovo assetto politico?

        PS: Soprattutto nuove elezioni e dimissioni PdR

        • Antonio.

          Però non otterrebbe nulla o quasi.
          Nel 2000 il CDX battè abbastanza nettamente il CSX alle regionali.
          Però il CSX rimase in sella solo cambiando D’Alema con Amato.
          Ed anche nel 2007 il CDX vinse bene le comunali,però Prodi rimase ancora fino all’inizio dell’anno dopo.

    • scacco99

      E difficile,molti elettori di pd e fi si incazzerebbero, non a Ndrebbero a votare e il m5s avrebbe ancora piu voti

      • nocivo #shrieking aloud

        Mah non ne sarei così sicuro…
        Gli elettori FI (lo zoccolo duro) non battono ciglio su quello che decide Silvio.
        Gli elettori PD (lo zoccolo duro) in un anno sono passati da identità bersaniane, lettiane e ora renziane….gli unici ad essersi un po agitati sono occupyPD ma sono stati sepolti molto presto….Civati ha solo emesso qualche brontolio ma si è eclissato anche lui.

        • Leonardo

          Ciò non significa che acquisterebbe consenso. Con una mossa del genere, gente schifata se ne andrebbe.

          • scacco99

            Concordo , anche se renzi nn e molto distante politicamente da berlusconi , anzi si assomigliano

    • Leonardo

      È da tempo che dico che grazie alla strategia del PD di avvicinarsi pian piano (per non spaventare gli elettori) a FI prima o poi si alleeranno ufficialmente.

      • nocivo #shrieking aloud

        Mi sembra che la “democristianizzazione” del PD sia quasi completata. La minoranza di sx (moderata) è stata messa in un angolo.
        Se vanno male queste elezioni però Renzi è spacciato…la minoranza di sx gli lascia solo le ossa.

        • Leonardo

          Non a caso tutti dicono che Renzi sta giocando il tutto per tutto. O la va, o la spacca.
          Io spero nella seconda. Voglio un Paese governato da persone oneste. È chiedere tanto???

          • Fabio

            Troppo

  • Ermete Trismegisto

    L’Abruzzo è il nostro incrociatore Aurora: da li si sparerà il primo colpo per la presa del Palazzo…

  • L’America ai pellerossa

    da qui in giù è tutto arancio

    • Leonardo

      Crossed fingers 😀

    • scacco99

      Si, tranne forse la basilicata dove di solito il pd prende molti voti

      • Marco

        quella gle la possiamo giusto dare per ricordo

  • stefano fenati

    Apperò.
    La Lega quasi al 2% in Abruzzo.
    Sta mo a vedere che la teoria di Hotdog……

    • L’America ai pellerossa

      se la Lega prende il 2 in Abruzzo e nel Lazio il 4% su nazionale lo passa in pompa..

      • stefano fenati

        Si,ma la teoria di Hotdog era che se tu ti chiami LN e prendi voti al centrosud..se comincia ad essere.una quantità di voti che diventa indispensabile……diventi Lega Nazionale.
        E l’Indipendenza della Padania come la fai?

        • Cristian

          Credo che il fenomeno si limiterà alle europee.
          Francamente della circoscrizione meridionale mi interessa poco, spero davvero che la lega riesca a prendere un seggio nella circoscrizione centro, per il mitico Marione Borghezio.
          perché Strasburgo senza Borghezio è come un cielo senza stelle =)

    • Nick

      passare in un anno da 0,2 a 2 é possibile se 100 mila varesini, bergamaschi o comaschi siano emigrati in massa in Abruzzo….

  • mdi

    sarebbe interessante anche capire come sia la situazione regionali piemonte.
    Dove la dx corre divisa ed la corsa sembra ristretta a Chiamparino e Bono

    • nocivo #shrieking aloud

      In teoria la val di Susa è arancione…
      Bisogna vedere se i piemontesi ricorreranno alla loro memoria…..tipo i debiti lasciati da Chiamaparino e anche la gestione Bresso che non è stata certo brillante.

      • Nick

        chiamparino viaggiava al 70%, meglio che non ricorrano alla memoria ….

        • nocivo #shrieking aloud

          Vero.
          C’è un altro fattore da considerare: la pesante deindustrializzazione del Piemonte e specialmente di Torino e dintorni…inutile citare Fiat e indotto…ad esempio la zona di Grugliasco si sta desertificando.
          Forse qualcosa cambierà.

          • Nick

            io da emigrante ho vissuto un anno a Torino, sotto Castellani credo, e ricordo una cittá molto vivibile e organizzata. La fiat andava forte, si stava benissimo

          • nocivo #shrieking aloud

            Dovresti farti un giro adesso…probabile che noteresti delle differenze.

      • Leonardo

        Le elezioni regionali vengono influenzati dal voto di scambio, per questo non ha molto a che vedere con la memoria, piùttosto con una ribellione. Sicilia docet.

    • Sebastiano Granata

      E’ già uscito nei giorni scorsi la situazione in piemonte…

      • dart

        per le europee.. non per le regionali.

        • Sebastiano Granata

          Beh nemmeno queste sono regionali…

    • Antonio.

      Se andrà come in passato il CSX incrementerà le percentuali delle politiche.
      E quindi dovrebbe farcela abbastanza comodamente.
      In quanto il M5S è si forte nella Val di Susa,ma non basta a vincere a livello regionale.

      • mdi

        però votando contemporaneamente sia per le europee che regionali, il dato potrebbe avere più che un senso.
        il m5s è fortissimo in provincia di Torino (capoluogo escluso) ed anche Asti e Cuneo (ex feudi lega), meno a verbania , biella e novara.
        Pichetto, Costa e Crosetto correndo da soli potrebbero fare spostare molti voti dal cdx ad altrove.
        Insomma una specie di voto utile.
        O no?

        • Antonio.

          Può essere anche che sia così,però finora il M5S ha preso percentuali minori alle regionali rispetto alle politiche.
          Vedremo se anche in Piemonte si confermerà il trend,oppure se si invertirà.

          • Enrico C.

            Addirittura “invertirsi” direi no di sicuro, al più si attenuerà…

          • Antonio.

            Penso anche io sia l’ipotesi più probabile.

        • stefano fenati

          Piemunteis?

          • mdi

            yes

          • stefano fenati

            Citando il Piemonte hai citato Torino,Asti,Cuneo,Biella,Novara,Verbania.
            A parte vercelli….non hai citati i mandrogni.
            I mandrogni non vengono mai citati dai Piemontesi.

          • Sargon

            Perche’ il mandrogno e’ mezzo piemunteis e mezzo zeneise. 🙂

          • stefano fenati

            Mezzo piemunteis,mezzo zeneise,ma anche molto Lumbard….
            Detto con affetto.
            Il Piemonte è la mia seconda regione e Mandrogn City è la mia seconda città…

          • Sargon

            Certo, sempre con tanto affetto. 😉

        • Enrico C.

          A Torino nessuno è più forte di Chiamparino…

  • Sebastiano Granata

    Escono altre regioni oggi x caso?

    • Watcher

      Sì, Molise e Campania.

      • Sebastiano Granata

        Grazie mille

  • L’America ai pellerossa

    per essere cosi in alto nel lazio e in abruzzo vuol dire che è la lega ad intercettare il voto dell’estrema dx in questa regioni più che il 5s

    • alfa

      Esatto.

    • stefano fenati

      Appunto,il voto di estrema destra,soprattutto nel Lazio,è sempre stato fortemente Nazionalista.
      Ciò converrebbe in un primo momento,ma snaturerebbe il tutto.

  • Fullerene

    Secondo me SP sopravvaluta di un 1% circa la Lega Nord. In Abruzzo sfiorerebbe il 2% addirittura di molto sopra al dato del 2009. Comunque con questi dati e il traino delle europee, qualche chance di vincere le regionali al M5S glielo do. Un istituto lo dava indietro di 10 punti alle regionali sul candidato di CSX, mi sembrano troppi.

  • Ermete Trismegisto

    Proprio guardando il dato della Lega, butto li un altro scenario (dopo
    quello di ieri sulla nascita di un superpartito demoscristiano che vedo
    anche in questo post sta raccogliendo consensi): e se Grillo, forte del
    suo probabile 28% alle Europee, proponesse a tutti i movimenti
    autonomisti italiani (veneti, sardi, siciliani, triestini, etc)
    un’alleanza per vincere le politiche e riscrivere da zero le regole?

    • Fullerene

      Non appena Grillo si alleasse pure con il fornaio all’angolo, dimezzerebbe i voti.

      • Ciccio

        dipende… se fosse messo ai voti tra gli iscritti…

    • Sebastiano Granata

      Non succederà mai

    • Snow

      il M5S ha sempre detto di non voler alleanze, neanche con liste civiche (che non può controllare). Il fatto è che se non si allea e persiste nel voler cambiare la legge elettorale in senso proporzionale senza premio di maggioranza, per andare al governo da solo ha bisogno a occhio e croce del 40% nazionale, o anche di più.

    • Cristian

      In breve: non può funzionare, innanzitutto perché grillo sta all’indipendentismo come cicciolina alla verginità. Nessun movimento indipendentista serio accetterebbe una cosa simile (a meno che si promettano poltrone, ma il m5s questo potere ancora non ce l’ha).

      Inoltre un’alleanza tra indipendentisti è, ahimè, pura utopia:la galassia indipendentista è troppo frammentata, anche e soprattutto a causa di personalismi e manie di protagonismo.

      infine su un eventuale alleanza con Lega: impossibile, allearsi con chi ha abolito il reato di clandestinità sarebbe folle

  • alfa

    Sul sito della lista Tsipras c è un ottimo articolo di Rovelli sulla.ipocrisia del finto dibattito TV fra PSE PPE e Alde. Tutti e tre sono contro gli eurobond. Addirittura Shultz è contro i contratti a termine che il PD propone, insomma confusione totale nei programmi ma non se ne parla.

  • Kuroshiro

    Il sostituto procuratore generale Gaetano Santamaria Amato ne aveva chiesto l’assoluzione perche’
    il fatto non sussisteva, ma la corte d’appello di Milano ha condannato Dolce e Gabbana a 1 anno e 6 mesi di reclusione per evasione fiscale
    Questo e’ uno dei tanti casi che dimostrano che i giudici non accolgono automaticamente le richieste
    dell’accusa. Come invece la propaganda Berlusconiana divulga da decenni.

    P.S. Grillo chiudera’ la campagna elettorale di nuovo a piazza San Giovanni, il 23 maggio.

    • nocivo #shrieking aloud

      Se non sbaglio D&G hanno evaso 200 mil.
      Se a B. hanno dato 4 ore alla settiamana, a D&G gli faranno lavare due tazzine di caffè al bar.

      • Kuroshiro

        Qualora la condanna venisse confermata in Cassazione, si prenderanno la sospensione condizionale in quanto la pena e’ inferiore ai 2 anni e 6 mesi.

        • nocivo #shrieking aloud

          ok :)…risolto.
          Come dice Silvio…una FIGATA.

    • nicolò

      Per il tecnè la forbice pd 5s si stringe ancora.

      • Kuroshiro

        Io sui sondaggi sono come San Tommaso. Finche’ non avremo l’esito delle urne, non credo a nulla. Specie ai sondaggi di adesso perche’ la campagna elettorale iniziera’ “per davvero”, a partire da lunedi’ prossimo.

        • nicolò

          Anche io non ci credo molto, ma m’incuriosiscono ed è interessante vedere i trend.
          Curioso per un sito di sondaggi 🙂

  • Sebastiano Granata

    Chissà cosa si uscirà renzi l’ultima settimana di elezioni…in puro stile Berluscones!

  • Watcher
  • Ilverogoku

    se i numeri sono questi ci prendiamo anche la regione Abruzzo con le regionali

    • Josh Danloor

      al solto: le regionali sono una cosa, le nazionali un’altra.

    • Leonardo

      Le regionali sono una via di mezzo tra comunali e politiche. Il voto di scambio influenza i risultati – seppur in modo minore rispetto le comunali – pertanto non diamo per scontato che il 5 stelle prenderebbe questi punti percentuali anche alle regionali. Benché io ci speri.