Sondaggio QUORUM 13 dicembre 2014: CSX 39,6% (+4,5%), CDX 35,1%, M5S 18,2%

Sondaggio QUORUM 13 dicembre 2014

Nuovo sondaggio Quorum, il primo dopo le Europee. Qui l’archivio dei QUORUM precedenti.

quorum

Tags:
  • alfa

    http://www.controlacrisi.org/notizia/Conflitti/2014/12/13/43315-a-roma-il-corteo-ne-mafia-ne-capitale-i-movimenti-per-il/

    Si è svolto oggi a Roma il corteo dei movimenti della Rete diritto alla città per protestare contro Mafia Capitale. Con lo slogan “Né Mafia né Capitale”, il serpentone ha coperto il percorso da piazza Vittorio al popolare quartiere di San Lorenzo. In testa lo striscione con la domanda che ha dato il senso dell’iniziativa: ‘Questa città di chi pensi che sia?’. Alcuni manifestanti hanno portato in piazza due grandi coppie di mani di cartone: una coppia, nera e dalle dita adunche, a rappresentare “mafiosi, politicanti, fascisti e speculatori di ogni specie” con lo slogan “Giù le mani dalla città”. Ci sono poi invece le due mani gialle e ‘umane’: “Le nostre mani – si legge su un cartello – a sostegno della città” con “casa, reddito, cultura, solidarietà e partecipazione”. Molti hanno alzato i gonfaloni verdi della ‘Libera repubblica di S. Lorenzo’ con scritto ‘Sdogana reddito per tutti, diritti, welfare, beni comuni, scuola’. Tra la gente anche militanti dei comitati per l’acqua pubblica e appartenenti al ‘Gruppo Allaccio Popolare’, che hanno per simbolo l’idraulico dei videogiochi Super Mario.Tra i manifestanti lo storico leader dei movimenti Nunzio D’Erme, festeggiato al grido di “Daje Nunzio, bentornato tra noi”: D’Erme infatti, arrestato lo scorso 24 settembre è stato liberato proprio ieri dai domiciliari. Al corteo, preceduto da una band di ottoni, hanno partecipato diverse centinaia di persone; tra gli attivisti anche alcuni immigrati dei centri di accoglienza e famiglie con bambini in passeggino.Una grande scritta sull’asfalto ‘No privatizzazione’ con la vernice bianca sull’asfalto proprio ai piedi dei cancelli dell’Atac, in via Prenestina a Roma.
    ===

    • alfa

      Invece Sel, capeggiata da Vendola, era al Teatro Ambra Jovinelli a
      tessere l’elogio della giunta Marino, sindaco non tanto immacolato visto
      che è stato eletto anche grazie ai soldi erogati dalla Coop “29 giugno”
      di Salvatore Buzzi, come documentato da diversi quotidiani.

      ===

      Un commento alla notizia

      • alfa

        Oltre alle critiche del centrodestra nei confronti del primo cittadino, ieri il leader di Sel Nichi Vendola è stato zittito dal compagno ed ex collega Giovanni Barbera del Partito rifondazione comunista (Prc).

        Al governatore della Puglia, intervenuto in un’iniziativa nella Capitale col primo cittadino, che ha invitato Marino a “far riprendere questa città il sogno di una grande capitale cosmopolita e non come una ridotta o una suburra, un luogo degradato di affaristi, ladri e fascisti”, l’esponente di Rifondazione gli ha fatto invece notare: “Non dice nulla sul fatto che anche i suoi autorevoli esponenti ‘intascavano’ finanziamenti elettorali dalle cooperative di Buzzi?”. Prima stoccata. Ma non è finita qui: “Secondo Vendola, il fatto che candidati del suo partito si facessero pagare parte della campagna elettorale da chi gestiva appalti milioni per il Comune di Roma è un fatto normale che garantisce la trasparenza e l’imparzialità della pubblica amministrazione? Forse non sarebbe meglio parlare di meno ed essere più coerenti con quello che si declama con tanta enfasi?”. Il che tradotto fa più o meno così: prima di criticare, guarda in casa tua.
        ====

        Altro che Rifondazione!

  • alfa

    http://altoadige.gelocal.it/polopoly_fs/1.10498309.1418594867!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/detail_558/image.jpg

    F5

    I lenzuoli di Via Garibaldi: «Grazie Lidia Menapace»

    Dopo l’intervento su “La 7”
    gli immigrati le hanno dedicato un grande striscione. L’ex senatrice di
    Rifondazione aveva zittito Salvini

    • Michele

      Ma piantala cristo, sembri un bambino dell’asilo!!

      • alfa

        A te piace parlare di immigrazione in maniera astratta, ogni tanto potresti tornare alla realtà e renderti conto che gli immigrati esistono, guardano la tv e soprattutto pensano.

        Soprattutto non si nascondono, la dignità è la prima conquista per un nuovo cittadino.

        • Michele

          La realtà è uno striscione per una prestazione televisiva, ma ti rendi conto delle vaccate che spari???

          • alfa

            Quanti immigrati vedi, nella realtà di tutti i giorni, che si espongono politicamente?

  • alfa

    Scandalosa la Meloni che si vorrebbe candidare a sindaco di Roma.

    I fascisti non cambiano mai, arroganti fino alla fine.

    • Stigni – Go Lincoln Go

      Oltre che è fascista cos’hai contro la meloni sindaco?

      • Marcus Henry de Graya

        Si ferma lì. E’ come il cane di Pavlov. Appena vede un avversario politico gli gridano “fascista!” e poi la loro analisi si ferma. Ma non per cattiveria…. per assenza di connessioni.

        • alfa

          Questa è anche una tua comodità, così ogni volta che un fascista fa il fascista, tu puoi negarlo dicendo che si esagera.

          Voi della destra non dite mai nulla contro il fascismo, per voi va sempre tutto bene. Poi vediamo come va a finire, vedi Alemanno.

          • Marcus Henry de Graya

            Dormito male? Mangiato pesante ieri sera?
            Scrivi “….se un fascista fa il fascista…..”
            E se un comunista fa il fascista? E se il fascista fa il comunista? Diciamo niente?
            E perché dovremmo dire qualcosa contro il Fascismo? Fa parte della storia come la monarchia, il feudalesimo, il comunismo….. aahhh no. Il comunismo no…. ci sei ancora tu… va be, fai parte della storia…

          • alfa

            Dici delle cose corrette. Però chi non è fascista e fa il fascista, può essere corretto (vedi movimenti populisti vari, ad esempio). Chi è fascista e consapevolmente vuol perpetrare quell’idea di governo della società, va avversato frontalmente.

          • alfa

            http://www.trentino-suedtirol.ilfatto24ore.it/index.php/cronaca/1377-la-trento-antifascista-ricorda-piazza-fontana-fu-una-strage-di-stato

            TRENTO – È servito a dare una risposta chiara e netta – se ancora ve ne fosse stato bisogno – e a ribadire la contrarietà al convegno su Almirante, ma soprattutto è servito a ricordare la strage di piazza Fontana di 45 anni fa a Milano: il concentramento antifascista che alle 19.00 di venerdì 12 dicembre ha portato tante trentine e tanti trentini in piazza Dante, sotto al palazzo della Regione, si è svolto attraverso una serie di interventi e di testimonianze significative dei partecipanti. Poche battute ciascuno, per ribadire una verità che tutti sanno ma che non avrà mai giu­sti­zia e che rischia di essere dimen­ti­cata.

            «Siamo antifascisti e vogliamo ricordarci la storia, perché chi non ricorda la propria storia rischia di mettere in difficoltà il futuro che vivrà».

            «Non c’è spazio per chi vuole cancellare la memoria, per chi vuole riscrivere la storia, per chi vuole dimenticare quali furono i responsabili di quella stagione. Quelle bombe hanno dei mandanti e sono gli stessi che oggi, attraverso una spolverata democratica e istituzionale, volevano appropriarsi di questa giornata in modo provocatorio e indegno».

            E difatti la Trento antifascista era presente sotto il palazzo della Regione anche per verificare che corrispondesse al vero quanto comunicato in giornata, ovvero che il convegno su Almirante promosso da Fratelli d’Italia, in programma la sera stessa nella sala rosa del palazzo della Regione, non si sarebbe svolto. Perlomeno non il 12 dicembre e non in una sede pubblica e istituzionale, in concomitanza con l’anniversario della strage di piazza Fontana, la «madre» di tutte le stragi, visto che a partire da quella data si fa iniziare, per convenzione, la fase che in Italia è passata alla storia come «strategia della tensione».

          • Marcus Henry de Graya

            Voi non avete nemmeno la più pallida idea di cosa sia la tolleranza, il rispetto degli altri, il rispetto delle idee degli altri…. ma nemmeno della democrazia.

          • alfa

            Perché ricordiamo la strage di Piazza Fontana? LOL

      • alfa

        Che è esponente dello schieramento che più si è lordato a roma, ad esempio?

        Stigni, che domande fai…

  • alfa
  • alfa

    Ecco di cosa potrebbe occuparsi la Serracchiani, invece che continuamente di politica nazionale:

    http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2014/12/14/news/e-cercano-legami-con-la-politica-intervista-esclusiva-al-procuratore-capo-di-trieste-sulle-infiltrazioni-criminali-1.10491456

    Fvg, è allarme mafia in banche e imprese

    Intervista esclusiva al Procuratore capo di Trieste Mastelloni sulle infiltrazioni criminali nel territorio regionale: «I clan sono nelle aziende e cercano legami con la politica». «Qui le cosche hanno già fatto il salto di qualità, ora serve rafforzare la polizia»
    ====

    Seguirà la fase uno, con la Serracchiani che nega che nel FVG ci siano le organizzazioni criminali.

    • alfa

      Oggi allora com’è la “nuova” mafia?

      «Oggi l’antagonista non porta più la coppola, ma è inserito nei circuiti medi dell’artigianato, della piccola industria e degli istituti bancari, pronto a sfruttare la disponibilità all’illecito dei pubblici amministratori e delle piccole aziende in difficoltà».

      Analisi da brividi… e com’è pronta la mafia a sfruttare la disponibilità all’illecito dei pubblici amministratori?

      «Il fine immediato è uno solo: corrompere i primi e porre “sotto tutela” – anche estorsiva- i titolari delle piccole e medie imprese. Il fine ultimo poi è accaparrarsi tutto e tutti. Il ricorso alla violenza è l’ultima ratio. Di qui la difficoltà delle correlative indagini, vista la carenza di denuncia penale. Gli anonimi servono a poco o a niente. E nemmeno ne arrivano tanti che affrontano il tema. Anzi sono sintomo di resistenza culturale e quindi di debolezza del corpo sociale».

  • Marcus Henry de Graya

    Ecco perché l’Italia sparirà e forse è anche giusto. Non siamo degni di vivere all’interno del consesso delle nazioni civili.

    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/rame-sequestrato-ai-nomadi-tribunale-restituiteglielo-1075596.html

    Per che non ha voglia di leggere l’articolo. Blitz dei CC nell’accampamento degli zingari. Vengono sequestrati alcuni quintali di rame.
    Il Tribunale del Riesame fa restituire il rame agli zingari in quanto “non è provabile che sia di provenienza furtiva”.

    • alfa

      Un po’ come Berlusconi quando viene assolto perché non è provato il reato, no?

      • Marcus Henry de Graya

        A me di Berlusconi non mi importa. Degli zingari che rubano persino i cavi elettrici delle ferrovie sì….

        • alfa

          Ma non li hanno rubati, fino a prova contraria.

          Hai delle prove che il giudice non aveva?

          • Marcus Henry de Graya

            Che lo zingaro dimostri dove ha acquistato il rame.

          • alfa

            Che Berlusconi dimostri dove ha preso i soldi! Poi voi siete quelli dello scudo fiscale, suvvia.

            Mai sentito di commercianti di rame, ferro e altri materiali? O sei abituato che si butta in discarica di tutto?

          • Eraclio per Inés

            Ma per curiosità sei sempre stato razzista o lo sei diventato in seguito a un evento particolare…?!

          • alfa

            Lui ha tutto il diritto di pensare che il rame sia stato effettivamente rubato, come noi possiamo pensare altro di quelli di destra.

          • dart

            obiettivamente…
            solo con un po’ di buon senso…
            è plausibile che abbiano comprato tutto quel rame per …… (per fare cosa?!).
            oppure che l’abbiano rubato per rivenderlo?
            anche senza certezze, qual è l’ipotesi più probabile?
            pensi sinceramente che ci sia anche solo l’1% di probabilità che lo avessero comprato?

          • alfa

            Se uno di lavoro vende e compra rame, è probabile che ne abbia tanto.

            Penso l’abbiano accusato senza prove, che dici?

          • dart

            se uno di loro lavorasse come rivenditore di rame, penso sarebbe saltato fuori dopo 5 secondi.
            e inoltre avrebbe avuto le fatture di acquisto e di vendita.
            che dici?

          • alfa

            I robivecchi con la fattura? Certo…

          • Marcus Henry de Graya

            Razzista? Sono perché voglio vedere in galera i ladri?

          • Eraclio per Inés

            Sono certo che per un italiano in uguali condizioni non ti saresti sperticato in accusa di sicura colpevolezza…

          • dart

            sì, credo che siamo razzisti…
            *note musicali* a natale puoi…. fare quello che non puoi fare mai….
            dai… siamo tutti più buoni!!! fuori tutti di galera e che ognuno rubi, ammazzi e faccia quel che gli pare, non essere cattivo, non rovinare il natale!!!

        • nocivo #shrieking aloud

          A me importa.
          Se uno che ha frodato più di 300 milioni di dollari non viene praticamente punito….figurati gli zingari.

    • dart

      per vie traverse “conosco” un tunisino beccato diverse volte col furgone pieno di rame (e strumenti per rubarlo).
      cosa gli hanno fatto? evidentemente niente, visto che ho scritto “diverse volte”.
      ha l’obbligo di firma… una volta al giorno deve presentarsi lì e poi va… al lavoro.

      • Marcus Henry de Graya

        Non posso che ribadire quanto scritto prima. L’Italia non merita di essere chiamata nazione civile.

        • dart

          e poi magari vengo indicato come “razzista” se dopo questa e tante tante altre cose penso quello che è ovvio pensare…

          • alfa

            Che la Bossi-Fini è una legge ridicola? Che le depenalizzazioni per i furti, per aiutare i colletti bianchi, siano una sciocchezza? Dillo pure 🙂

          • dart

            ma io non ho problemi…
            non sono nè fascista, nè comunista, nè di destra, nè di sinistra.
            di politici che “mi piacciono” ce ne sono veramente pochi, e sono sia a destra che a sinistra.
            e sul fatto che abbiano fatto solo …… negli ultimi 20 anni non ho dubbi!

  • alfa
    • Marcus Henry de Graya

      E allora?

      • alfa

        Roberto Fiore si candida sempre, a tutte le cariche. Mi pare che con Venezia non c’entri nulla, tra l’altro, o sbaglio?

        • Marcus Henry de Graya

          La Legge può vietarglielo? No. Allora può candidarsi….. Che ti importa….

          • alfa

            è strumentale, dai.

    • Eraclio per Inés

      La sua puzza deve conciliarsi bene con quella di Venezia quando i canali suppurano di marcio…!!

  • alfa

    Partito Comunista del Giappone raddoppia seggi

    di Isabel Reynolds e Maiko Takahashi

    “I comunisti hanno chiesto di rottamare un aumento delle imposte sui consumi previsto per il 2017 e che il Giappone rimanga fuori dalla Trans-Pacific Partnership, un accordo commerciale regionale favorito da Abe. Il leader del Partito Kazuo Shii si è opposto al riavvio delle centrali nucleari chiuse dopo il disastro di Fukushima nel 2011, così come alla rivisitazione della costituzione pacifista imposta dagli Stati Uniti per permettere al Giappone di difendere altri paesi.

    “E’ l’unico partito di opposizione che agisce veramente come tale”, ha detto Tomoaki Iwai, un professore di politica presso Nihon University di Tokyo. “Sarà la scelta degli elettori scontenti.”

    http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=15811

  • alfa

    Ma qui vale attirare l’attenzione anche sull’opera distruttrice che l’ebraismo, così come secondo le
    disposizioni dei “Protocolli”, ha effettuata nel campo propriamente culturale, protetto dai tabù della Scienza, dell’Arte, del Pensiero. E’ ebreo Freud, la cui teoria s’intende a ridurre la vita interiore ad
    istinti e forze inconscie, o a convenzioni e repressioni; lo è Einstein,col quale è venuto di moda il “relativismo”; […] lo è lo Stirner, il padre dell’anarchismo integrale e lo sono Debussy […], Schönberg e Mahler, principali esponenti di una musica della decadenza. Ebreo è Tzara, creatore del dadaismo, limite estremo della disgregazione della cosidetta arte d’avanguardia, e così sono ebrei Reinach e molti esponenti della cosidetta scuola sociologica, cui è propria una degradante interpretazione delle antiche religioni.

    Julius Evola, Introduzione a I “Protocolli” dei “Savi Anziani” di Sion, (terza edizione, 26°-35° migliaio), La Vita Italiana, Roma 1938 (datata settembre 1937), pp. XXV-XXVI

    ====

    http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=15786

    Questi “pensatori” sono quelli che alcuni vorrebbero riabilitare. Notare la perla su Enstein, sono proprio ridicoli.

    • Eraclio per Inés

      Non ho capito cosa vuoi dimostrare…

      • alfa

        C’è gente che fa convegni sul “pensatore” Evola, meglio far sapere chi era.

  • Geronimo ignore alien orders

    Il FQ

    Il rimborso spese? Anche per chi è assente. Ecco la spending review della Regione Friuli.

    Emendamento del centrodestra votato dalla maggioranza: per i consiglieri cifre forfettarie anche se sono a casa malati. E in caso di missione? Indennizzo doppio. In barba ai tagli promessi dalla Serracchiani.

    • alfa

      scusa, ma se sei malato e sei un dipendente, non ti pagano?

      I politici non erano “nostri dipendenti”?

      • Geronimo ignore alien orders

        Ai dipendenti pagano la diara quando sono malati?

        Serracchaini, dimezzeremo gli emolumenti dei consiglieri, massimo 5 mila euro al mese, spese incluse.

        I – oggi la retribuzione netta non scende sotto i 7.500.

        II – le spese di mandato vengono rimborsate anche quando il consigliere è a casa malato

        III – la sola Serracchiani da gennaio a settembre si è vista rimborsare 32.406 euro

        IV – a differenza dell’indennità la diaria è esentasse

      • dart

        ma è il concetto base di rimborso spese che è sbagliato.

        se si chiama rimborso spese… deve essere un rimborso spese!
        ovvero:
        – io compro qualcosa che serve per la mia attività politica
        – ti do lo scontrino/fattura
        – controlli che sia effettivamente rimborsabile
        – mi rimborsi la spesa sostenuta.

        se no lo chiami in un altro modo e lo dai a chi ti pare.
        ma non dopo aver detto che lo diminuisci.

        • Geronimo ignore alien orders

          sono allergici a scontrini e fatture, meglio una diaria forfettaria e ominicomprensiva e madama la marchesa

        • March per l’Unione Europea

          A meno che non ti venga riconosciuto un rimborso spese forfettario, a me lo riconoscevano per gli spostamenti e ci alzavo una bella cresta, e ti parlo di un azienda privata.

          • dart

            sì… quello è un modo carino e creativo per aggirare in parte le tasse…

          • March per l’Unione Europea

            E’ un modo legittimo, si risparmiano i costi di contabilità di verificare le spese, si addossa la responsabilità della scelta della spesa sul dipendente e si aumenta anche la prevedibilità degli oneri da parte dell’azienda.

        • Fedark #OnceUponMrLibidine

          Eh, no. Sono molto più drastico. A me piacerebbe sia una diaria forfettaria massima, sia gli scontrini. Per cui si vede se spendi soldi in cazzate

          • dart

            infatti un passaggio è il controllo della richiesta, in modo che sia effettivamente rimborsabile.
            ovvero:
            – effettivamente inerente l’attività politica
            – di importo congruo (esempio cretino, non presento una fattura di 1.000€ per la stampa di 1.000 volantini…).

  • 1 voto di un ospite
  • Geronimo ignore alien orders

    Serracchiani aveva promesso: dimezzeremo gli emolumenti dei consiglieri, massimo 5 mila euro al mese, spese incluse.
    I renziani hanno il dovere di mentire per non lasciare solo il loro capo.

    • 1 voto di un ospite

      Guarda, la Serracchiani è di una antipatia inarrivabile, poi come governi la sua regione non lo so…

      • Geronimo ignore alien orders

        Come non votare un buon emendamento degli amici del centrodestra….

  • Forza Juve

    Ll TROPPO ALTA E PD TROPPO BASSO!
    Inoltre gli altri di CSx dovrebbero essere pari 2%

  • gorros

    cosa sarebbe QUORUM ??

    • Stigni – Go Lincoln Go

      Youtrend

      • March per l’Unione Europea

        Strano che loro diano il PD così basso.

      • gorros

        grazie…sono “nolvellini”, anche seguendo lo storico, giusto ?

        • Stigni – Go Lincoln Go

          Fanno pochi sondaggi ma abbastanza accurati.. Presero in pieno le primarie del PD…

          • alfa

            il famoso orologio rotto? 😀

          • March per l’Unione Europea

            Non direi, visto che appunto fanno pochissimi sondaggi. L’orologgio rotto lo si potrebbe dire di chi fa molti più sondaggi, con qualcuno corretto.

          • dart

            ma non deve essere facile indovinare il risultato di “elezioni”…. truccate! 😀

          • Stigni – Go Lincoln Go

            Un conto è dire “Vince Renzi” un conto è beccare le percentuali… quello è difficilissimo proprio perchè truccate..

          • dart

            ah ok!
            pensavo che con “prese in pieno” intendessi dire che hanno beccato anche le percentuali.

          • Stigni – Go Lincoln Go

            I dati reali erano nel margine d’errore del sondaggio (maledetta doppia negazione)

  • Stigni – Go Lincoln Go

    I Democratici in Giappone (maggior partito) guadagnano 16 seggi… Ma il loro leader non riesce a vincere la rielezione… Qualcuno gli cederà il posto?

    • Stigni – Go Lincoln Go

      Mentre Abe ha riconfermato il suo seggio con solo il 76% dei consensi: http://www.yomiuri.co.jp/election/shugiin/2014/kaihyou/ya35.html

      Alle scorse prese il 78%

      • alfa

        è un 2% che fa riflettere… 😀

        • Stigni – Go Lincoln Go

          Aggiungi anche una perdita del 6% nell’affluenza… E sono quasi tutti voti di Abe…

  • gorros

    certo cmq che se il pd, con una astensione simile, si aggiudicasse solo il 35%, sarebbe una catastrofe per Renzi.

    Io penso, purtroppo, che se Renzi supera questi sei mesi potrebbe dominare la scena politica per i prossimi 20 anni, ma per lui non sara’ facile.

    • Geronimo ignore alien orders

      Con Renzi al potere l’Italia non dura neanche 5 anni

    • umbè • Silbio ci manchi <3

      Tanto nella favola renziana l’affluenza rimane sempre un problema secondario. A dire il vero, qualsiasi cosa è secondaria.. basta avere consenso, bastano i voti. Di qualsiasi altra cosa, incluse politiche governative, programma, etc, chi se ne sbatte.

  • nocivo #shrieking aloud

    «Chi è disonesto non può camminare con noi, dobbiamo essere duri anche
    al nostro interno: chi sbaglia paga anche dentro il PD”….. dice
    Renzi…
    1- Margiotta, senatore PD è stato condannato in appello per corruzione e nessuno lo ha sospeso o criticato.
    2- due parlamentari sono indagati per le tangenti su Mose (e nessuno nel PD li ha sospesi o si è indignato)
    3-
    10 giorni fa il PD ha votato contro l’utilizzo delle intercettazioni
    per 2 parlamentari (uno di NCD e l’altro del PD) indagati per truffa e
    corruzione.
    4- l’ex deputato renziano Genovese è agli arresti
    domiciliari con 53 capi di accusa ma con ancora un vitalizio dal 10 mila
    euro mensili che il PD ha votato per lasciargli.

    Lo storytelling renziano sbatte sempre la faccia contro la realtà.

    • March per l’Unione Europea

      Segnalo giusto qualche imprecisione:
      1) Margiotta si è autosospeso
      3) La decisione su Papania (PD) non è stata ancora presa, il senato ha deciso di richiedere il parere della Giunta
      4) Il vitalizio non esiste più, era una forma di indennità per gli ex deputati, mentre Genovese è ancora un deputato in attesa della sentenza definitiva. Quello che percepisce è lo stipendio, lordo, mentre la camera gli ha sospeso tutte le altre indennità.

  • HOTDOG

    lo dico e lo ridico, il candidato del cdx alle regionali in Puglia, non dico per vincere ma quantomeno per perdere bene (tradotto avere più consiglieri regionali) c’è già ed è Schittulli, le primarie che in assoluto se fatte bene sono una gran bella cosa qui non servono

    • umbè • Silbio ci manchi <3

      Il cdx sta organizzando primarie in Puglia?

      • HOTDOG

        Fitto le ha proposte per il 1° febbraio

        • Stigni – Go Lincoln Go

          Non è troppo sotto se si vota a fine Marzo?

          • HOTDOG

            infatti quello è uno dei problemi, anche se si parla di maggio come data per le regionali

          • Stigni – Go Lincoln Go

            Si ma la data è di competenza delle regioni stesse…

          • HOTDOG

            e poi, quali altri candidati più forti di Schittulli (che sarebbe appoggiato da FDI e da NCD, almeno in 5 province su 6) ci sono? C’è Pino Marmo consigliere regionale di Andria che da mesi si batte per le primarie ma fuori da Andria è sconosciuto, Mario Mauro ex ministro del governo Monti dunque lasciamo perdere, Antonio Nunziante prefetto di Bari ma di nuovo chi lo conosce, Paolo Perrone sindaco di Lecce di cui peraltro mai si è fatto il nome potrebbe essere un’opzione ma sarebbe il terzo candidato salentino consecutivo dopo Fitto e Palese e c’è gente che fuori dal Salento non lo voterebbe solo per quello, in provincia di Brindisi, Taranto e Foggia di nomi competitivi non ne vedo

          • SempreVerde NoIusSoliSiValsoia

            La Poli Bortone?

          • HOTDOG

            mah…comunque anche lei ha detto che appoggia Schittulli

        • umbè • Silbio ci manchi <3

          Magari è una bella cosa (se fatte bene, come dici tu), però si dovrebbero dare un po’ una mossa..

        • Geronimo ignore alien orders

          Come si spartiscono PD e PDL i voti di cinesi immigrati e Rom?
          I Rom di sicuro al PD che ha buoni agganci con i Casamonica.

          • alfa

            cerchiamo di non banalizzare…

          • HOTDOG

            fortunatamente in Puglia di immigrati ce n’è pochini

          • Geronimo ignore alien orders

            di passaggio!

          • alfa

            Oddio, fatti un giro per Nardò, e per le campagne in genere.

            Diciamo che li nascondete bene, pseudo schiavismo anonimo.

          • Geronimo ignore alien orders

            In Puglia sono stati stimati 233.000 irregolari. Numeri tratti da uno studio realizzato dalla CGIA di Mestre

            http://cgilpuglia.it/news/print/print.php?id=629&tiporisorsa=

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Irregolari come lavoratori. Non si intendono clandestini eh. Altrimenti non sono cifre che tornano con l’Istat

          • Geronimo ignore alien orders

            Hai il Link?

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            No. Vado a memoria. 5 Milioni di immigrati in Italia, circa 700 mila clandestini. Che di questi ce ne siano più di 200 mila solo in Puglia è fuori dal mondo. Che il totale sia di 3 milioni poi rasenta la follia. Dunque La CGCIA di mestre non può parlare che di immigrati (senza far distinzione tra regolari e clandestini) irregolari come lavoratori (cioè a nero). A meno che non si ammetta che l’Istat abbia cannato per decenni la statistica e minimo due censimenti.

          • Geronimo ignore alien orders

            Se non sbaglio il dato ISTAT si basa su un censimento realizzato nel 2011 mediante la compilazione di un questionario.

            Al tempo Giannini assicurava che chi era senza permesso di soggiorno non aveva nulla da temere dalla compilazione del questionario.

            Ergo non credo che il dato dei clandestini possa essere affidabile.

          • March per l’Unione Europea

            Il dato sui clandestini non deriva dal censimento, quello è il dato dei regolari.

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Come detto sotto 5 regolari + 3 clandestini farebbe 8 milioni. Un cifra che fa poco meno la somma di Germania + Francia messe insieme. Molto poco probabile. Che magari i clandestini siano un po’ più di 700 mila può starci, ma non potranno mai essere più di 4 volte tanto.

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Ritengo invece che lo sia per svariati motivi:

            – Avessimo 3 Milioni di clandestini ce ne accorgeremmo
            – Il dato di 3 Milioni sarebbe sballato rispetto a tutte le altre nazioni europee paragonabili (di gran lunga). Per contro si dovrebbe ammettere un numero molto più alto dei 5 regolari. Cosa vieppiù non probabile. Ed in ogni caso anche se sommassimo i dati avremmo 8 milioni di immigrati sul territorio. Che farebbe di noi, di gran lunga, il paese con più alto tasso di tutta Europa. Anche questo assai improbabile.
            – Anche se stimato, l’Istat è tra le due, l’unico ente che ha qualche possibilità di incrociare i dati. A grandi linee penso ci arrivi, se non stiamo troppo a sottilizzare.

  • Geronimo ignore alien orders

    Renzi chiede lealtà!
    Da che pulpito!

  • Marcus Henry de Graya

    Sull’Huffington post on-line estratto del sondaggio Ixé.

    http://www.huffingtonpost.it/2014/12/15/sondaggi_pd-m5s-calano-sale-lega-nord_n_6325426.html

    Ciò che interessa è la lega che guadagna +1,1% portandosi al 11,2%. Ma la notizia più interessante è che nel Centro-Sud-Isole il 14% degli intervistati afferma che voterebbe per la Lega, mentre solo il 59% dichiara che non la voterebbe. Non male, non male…..

    • Geronimo ignore alien orders

      Complimenti al fotografo di Oggi.

      • Marcus Henry de Graya

        Ossia?

        • Geronimo ignore alien orders

          Per le foto di Salvini.

          • Marcus Henry de Graya

            Perché, pensi che una persona decida di votare o meno per un partito solo perché il suo leader si è fatto fotografare a torso nudo? Daiii

          • Geronimo ignore alien orders

            A parte le foto e il razzismo per quale altro motivo dovresti votarlo?

          • Marcus Henry de Graya

            Lascia perdere va.

    • alfa
  • alexf

    Ma ancora stiamo a discutere degli scontrini?
    Dovrebbe essere chiarissimo ormai, specialmente dopo le evidenze dell’n-esima inchiesta (Mafia capitale), che i soldi pubblici non vengono sprecati con gli stipendi dei politici e i rimborsi, quelli so bruscolini in confronto agli appalti inutili e gonfiati, alla gestione delle emergenze (siamo sempre in emergenza secondo loro), alla gestione dell’immigrazione…
    Cosa volete che cambi se un politico si intasca qualche migliaio d’€ in più?

    • Fedark #OnceUponMrLibidine

      Questo è un altro discorso

    • dart

      quindi, io posso uscire e ammazzare una persona impunemente.
      e la mia difesa dovrebbe essere:
      ma cosa volete che cambi una persona in più o in meno su 60 milioni di italiani!!
      e poi guardate tutte le persone ammazzate dalla mafia, non è quella che ho ammazzato io che fa la differenza!

      • alexf

        non scendiamo di livello con i commenti non pertinenti.
        Cmq l’onesta non si vede da queste cose.

        • dart

          è lo stesso ragionamento.
          allora non usiamo l’omicidio ma il furto (perché tu stai parlando di furto, mezzo legalizzato).

          posso uscire e andare a rubare qualcosa in qualche negozio, dicendo “sì ma gli altri rubano migliaia o milioni di €”.

          • alexf

            io dico che non è come rubare, l’ho scritto anche sotto. Non sposta di un mm la buona o cattiva attività del politico. Gli sprechi io li cercherei altrove, e l’onestà pure.

    • Geronimo ignore alien orders

      E non dimentichiamo il paradiso fiscale della politica, le fondazioni

  • Stigni – Go Lincoln Go

    Non ce la faccio a non scrivere più niente…

    Nessuno dice niente di cosa sta succendo a Sidney e a Gent?

    • March per l’Unione Europea

      Che succede a Gent?

      • Stigni – Go Lincoln Go

        4 uomini armati sono entrati un appartamento (O.o) nulla ancora di certo…

        • March per l’Unione Europea

          Vado a leggere un pò di news in lingua e vi aggiorno.

        • March per l’Unione Europea

          Nessun indizio che siano terroristi, potrebbe esserci un uomo in ostaggio, nessun indizio sulle motivazioni che hanno spinto a questa azione, è stata creata una safety zone intorno all’appartamento ma nessuno è stato evacuato, ai residenti è stato chiesto di rimanere nelle proprie case.

  • Halios

    Ma come si permette Juncker di stabilire qual è la scelta giusta o sbagliata per i popoli europei? http://mobile.euobserver.com/political/126880

    • Stigni – Go Lincoln Go

      La sua è diventata una carica politica, non istituzionale… È come dire che Renzi si congratula del risultato in ER

      • alfa

        Junker è ridicolo

    • Marcus Henry de Graya

      O bella, perché è un unto delle banche ed il suo compito è quello di rendere schiavi i popoli europei….

    • March per l’Unione Europea

      In base al fatto che è stato eletto ad una carica politica europea?

      • Halios

        ma non può mettere un Paese sotto ricatto, di fatto dice che la democrazia va bene solo se votano per partiti di PPE ALDE PSE, sennò gli fanno le feste.

  • umbè • Silbio ci manchi <3

    Solo una cosa: ma non è che il problema della giustizia in Italia vada ricercato nell’amministrazione della giustizia stessa? Mi spiego: a me pare che ognuno di voi parli a sproposito.. sento chi dice che rom e immigrati hanno un trattamento di favore rispetto agli italiani (dopo averci ripetuto fino allo sfinimento che metà della popolazione carceraria non è italiana, tra l’altro) e vuole il raddoppio delle pene per la “ka$ta” (non mi dilungherò sui vari articoli della nostra costituzione che questa sciocchezza violerebbe), chi vuole costruire carceri. Ripeto, ma non è che il problema della nostra giustizia vada ricercato nella lunghezza dei processi, nelle riforme nefaste degli ultimi anni (non mi dilungherò sulle responsabilità, faccio un piacere ai destri), sullo stravolgimento totale di fattispecie di reato, eccetera? Cioè, paradossalmente il problema mi sembra molto più chiaro e risolvibile di come dite voi.

    • Fedark #OnceUponMrLibidine

      Il problema come la solito va visto complessivamente. Ogni appunto fa parte di una visione, per cui, se c’è una costruzione coerente, va bene produrre provvedimenti in ogni senso. Come sempre il problema non è unico e le strade per arrivare alla soluzione non sono uniche

      • umbè • Silbio ci manchi <3

        Si però se mi si dice che rom e immigrati non vanno in galera e gli italiani sì.. chiaro che le strade sono diverse, ma immigrati, ka$ta & co. li lascerei fuori.

    • PaoLo

      Sono d’accordo, mettiamoci anche i pochi magistrati (che vogliono rimanere pochi), le poche carceri (perchè non abbiamo soldi e quindi si tende a dare le pene più miti) i continui indulti, riduzioni di pene o pene alternative è tutto un sistema ma il problema principale è la lunghezza dei processi.

      • umbè • Silbio ci manchi <3

        Sottoscrivo, tranne il passaggio sulle carceri.. io adeguerei quelle che ci sono e incentiverei domiciliari e servizi socialmente utili.

    • dart

      è ovvio che la discriminazione (vuoi forse negare che ci sia?) in tutti i sensi (stranieri – italiani, ricchi/poitici – persone comuni), sia un effetto, e non la causa!
      le cause sono a monte, non ci sono dubbi…
      però non puoi far finta che non esistano gli effetti, solo perché non sono la causa.

    • Marcus Henry de Graya

      Prova a risolvere questo problemino facile facile. Gli immigrati (regolari + clandestini) sono circa il 10% della popolazione. Proprio perché clandestini sovente sono “graziati” (situazione sociale, disagio etc etc). Ciò nonostante sono la metà della popolazione carceraria.
      Possibili risposte.
      A) i popoli non italici delinquono più degli italici per natura. Risposta sbagliata, più o mono tutti alla stessa maniera… (più o meno);
      B) Gli italiani sono più furbi e non si fanno prendere. Risposta sbagliata. Sono arrestati tutti, per quanto possibile.
      C) I delinquenti del mondo hanno saputo che in Italia è facile farla franca, anche se a volte gli va male. Risposta esatta! Chi vuole delinquere va forse in Svizzera? In Francia? In Germania? No…. viene in Italia….. Ecco perché la % di stranieri in galera è così alta.
      Ora mi verrai a dire che anche in Francia ed in Germania la metà dei galeotti è straniero. Risposta: da loro non c’è perdono giudiziario…..

      • umbè • Silbio ci manchi <3

        D) Non è vero che gli immigrati sono graziati.

        Direi D.

        • dart

          non segue la logica.

          ti posso assicurare (leggi un esempio sotto, di una persona che “conosco”) che quello che dici non è vero.
          e ho anche altri esempi, purtroppo.
          e sono casi personali, non per sentito dire!!!!

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            Ma perché non seguirebbe la logica? Se gli immigrati sono circa il 7% della popolazione totale e metà della popolazione carceraria nulla fa pensare che sfuggano alla giustizia. Anzi, al limite è il contrario (ma non lo è, comunque).

          • dart

            perché questo non dimostra affatto che tutti gli immigrati beccati finiscono in prigione!

            tu dici (i dati possono essere sbagliati, guardiamo il discorso logico):
            7% immigrati, 50% dei carcerati sono stranieri -> gli stranieri non vengono graziati.
            non devi guardare quei dati, non dimostrano niente.

            dovresti guardare:
            – % di immigrati
            – % di immigrati che commettono reati
            – % di immigrati che vengono beccati
            – % di immigrati in prigione.

            per quanto ne so io potrebbe essere così:
            – 7% immigrati
            – 90% di questi commettono reati
            – 50% di questi vengono presi
            – 10% finiscce in prigione
            quindi il 10% del 50% del 90% del 7% può benissimo essere = al numero di italiani in prigione.
            e non puoi dimostrare il contrario con i dati che hai fornito tu.

            e cmq ti ripeto, purtroppo fatti personali (e non letti su internet) ti possono confermare che vengono presi (quando proprio se li ritrovano tra le mani e non possono far finta di niente!) e non gli viene fatto niente. nella maggioranza dei casi.
            poi qualcuno finisce in prigione… e sono tanti quanto gli italiani.

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            Ma infatti io non ho usato questo dato come prova, eh.. siete voi a dire che gli immigrati vengono graziati. Avete qualche dato che ci possa tornare utile? % di “graziati” sul totale degli immigrati sotto processo? Evitiamo di parlare a sproposito.

          • dart

            quarta volta: fatti personali.
            a questi posso aggiungere tutte le storie sentite e lette, alle quali credo perché ho toccato con mano e so che succede effettivamente quanto viene scritto.

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            I fatti personali non fanno statistica, lo sai no? Pure alcuni italiani vengono graziati ingiustamente, e questo è da ricondurre tutto ad un meccanismo della giustizia che cade a pezzi.

          • dart

            fatti personali + tutto quello che si legge in giro.
            “casualmente” sono a conoscenza degli unici casi fortuiti nei quali non viene fatto niente?

            io credo a quello che vedo, dati e statistiche non ne ho mai cercati e sarebbero in ogni caso sbagliati.
            se giri per la città quanti spacciatori immigrati vedi, per esempio? e quelli di quali dati o statistiche fanno parte?? sono lì e nessuno gli dice niente, non fanno parte delle statistiche.

            e quelli che salgono sui mezzi pubblici e non gli viene chiesto il biglietto?
            “tanto non pagano la multa e rischio di essere picchiato”.
            però se beccano me, la multa me la fanno eccome!!!
            dimmi che sono razzista, ma se vai in giro la situazione è questa.

          • March per l’Unione Europea

            “dati e statistiche non ne ho mai cercati e sarebbero in ogni caso sbagliati.” Non è vero ciò che è vero ma è vero ciò che penso.

            Questa tua frase è la sintesi perfetta del peggior atteggiamento possibile nei confronti della realtà.

          • dart

            no, è vero ciò che vedo con i miei occhi (e quello che sento/leggo), non rigirare le cose….

          • dart

            e anzi….. non ho neanche detto “è vero ciò che vedo” ma “io credo a quello che vedo”.

            quindi per rigirare da “credo a quello che vedo” a “è vero quello che penso” ce ne vuole…!!

          • March per l’Unione Europea

            Affermare che dati e statistiche contrari a quanto tu vedi sarebbero sbagliati è effettivamente sostituire i dati con le opinioni.
            Tu NON hai la perfetta visione del problema, hai una visione molto parziale di essa, così come ce l’ho anche io che mi porterebbe ad avere idee altrettanto sbagliate se non fondassi tutte le mie opinioni sui dati e sulle osservazioni personali.

          • dart

            ma io non dico che le statistiche sono sbagliate perché non corrispondono a quanto vedo!!

            ho detto una cosa diversa!
            ho detto che le statistiche sarebbero “sbagliate” in quanto incomplete. come ovvio che sia.
            come sono stupide le stime sull’evasione e sul fatturato della mafia.

            tornando all’esempio del biglietto sul pullman, se il controllore neanche chiede il biglietto all’immigrato perché 1. ha paura 2. tanto non paga, puoi fare la statistiche sulle multe e vedere che non ci sono immigrati multati………
            questo non dimostra che tutti gli immigrati paghino il biglietto!!

          • March per l’Unione Europea

            Questo è un parametro della qualità dei dati da tenere in considerazione, ma l’affermare che i dati non sono assolutamente validi per questo è sbagliato, perché le premesse su cui basi l’affermazione che i dati sono completamente inficiati sono altrettanto sbagliati. Io potrei risponderti che NON esistono casi in cui il controllore rinuncia a controllare il biglietto per via della nazionalità perché nella mia esperienza questo non è mai avvenuto, ed io i mezzi pubblici li prendo sempre. Ma direi una cosa altrettanto sbagliata.
            Ad esempio quanto è credibile che un omicidio o una rapina (che non è un furto) a mano armata non venga denunciata? I dati di questi crimini in termini italiani/stranieri che li compiono sono congrui con quelli di altri reati di più lieve entità?
            Se ti poni queste domande e vai a vedere i numeri allora capisci che l’immigrazione regolare diventa un fenomeno molto meno spaventoso di quanto molti lo dipingano.

          • dart

            uff…. mi metti ancora in bocca parole che non ho detto.
            non ho detto che “i dati sono completamente sbagliati”.
            solo che per la natura degli stessi “non possono essere assolutamente precisi”.

            comunque se ci fosse, sarei curioso di vedere il rapporto processato/denunciato. per gli italiani e per gli immigrati.
            nonostante sarebbe in ogni caso solo una parte soltanto dell’insieme…

          • March per l’Unione Europea

            “sarebbe in ogni caso sbagliato” significa dare un valore di verità, per chi ragiona in logica fuzzy, pari a 0.
            La base per un ragionamento sulla criminalità devono essere i dati, anche considerando i possibili errori nei dati. Se parti dall’esperienza diretta ignorando i dati sbagli, c’è poco da girarci attorno.

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            Rispetto la tua opinione, ma di tale si tratta. Opinione, appunto.. non è un fatto. Vorrei solo ricordare che qualche decennio fa, se fossimo andati un po’ in giro, la ggente ci avrebbe detto che gli ebrei erano la rovina dell’economia e dell’Europa.. la ggente dice tante cose, insomma.

          • dart

            ma no… ti chiedo:
            è normale quel tipo di risposta da un controllore?
            e che l’altro viaggi tranquillamente senza pagare e io magari per il biglietto scaduto da 5min paghi la multa?

            ed è normale che parlando con un carabiniere, che mi diceva appunto che hanno fermato diverse volte il tipo con il furgone pieno di rame e attrezzi per prenderlo, alla mia domanda “perché non fate niente ed è ancora in giro?” la risposta è stata…..
            “ma se io esco di qua e faccio 1km, sai quanti delinquenti incontro?!? e cosa faccio???”.

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            Qualche anno fa prendevo tutti i giorni un autobus sui cui provavano a salire vari immigrati. L’autista faceva salire tutti e del biglietto se ne fregava meno di 0, però appena vedeva un immigrato impazziva e iniziava con il terzo grado.. risultato, non salivano mai. Ora: posto che è giusto chiedere il biglietto a tutti, ma perché sull’immigrato ti accanisci e su tutti gli altri (che hanno ben più possibilità di comprare un biglietto, tra l’altro) taci?
            I fatti personali come vedi cambiano da persona a persona, e per l’ennesima volta: non provano nulla.

          • dart

            eh… mi hai dimostrato che tutti gli immigrati pretendevano di usare i mezzi pubblici senza pagare! 😀
            perché se alla fine non saliva più nessuno, significa che non avevano il biglietto e non avevano nessuna intenzione di pagare!

            poi è sbagliato che controllasse solo loro… non lo metto in dubbio.
            qui in città, dove non è l’autista a controllare o a decidere chi sale o no, gli immigrati salgono tranquillamente.
            e non pagano.

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            Eh, come tutti gli italiani purosangue tranne il sottoscritto.. solo che i graziati in questa storia sono proprio gli italiani. La mia storia chiaramente non prova nulla tanto quanto la tua, voglio solo dire che la tua è una visione parziale tanto quanto la mia e di qualsiasi altro. Senza dati reali non possiamo parlare.

          • dart

            ma cmq io volevo solo dimostrarti che il 50/50 non dimostrasse che non vengono graziati.
            faccio un ultimo esempio più comprensibile. con dati inventati

            500.000 italiani in carcere e altrettanti immigrati.
            se per assurdo ci fossero davvero solo 500.000 italiani che hanno commesso reati e invece 3.000.000 di immigrati presi?
            questo solo per dire che il 50/50 non dimostra niente.
            tutto qui.

          • alfa

            è giusto che chi non paga, venga fatto scendere. A volte si chiude un occhio, a volte no. Ho visto una studentessa fatta scendere perchè non aveva con se l’abbonamento, seduta stante.

          • alfa

            Questa è l’illusione di avere una società nella piena legalità solo “arrestando” le persone che commettono irregolarità.

          • March per l’Unione Europea

            Tu però non hai portato i dati per affermare una cosa del genere. Puoi crederci, ma senza fondamento statistico quindi non stupirti se non ti seguiamo.

          • dart

            io ho solo detto che
            50% immigrati / 50% italiani
            non è la dimostrazione che tutti gli immigrati presi finiscono in carcere.

            non voglio dimostrare altro.

          • March per l’Unione Europea

            Te hai detto che il 90% degli immigrati compie reati. E’ idiotico.

          • dart

            era un ragionamento ipotetico con dati inventati, dai……
            l’ho scritto, era per fare un ragionamento logico e arrivare al punto che 50/50 in realtà non dimostra niente.

      • alfa

        D) la giustizia è di classe

      • PaoLo

        Gli stranieri sono più portati a delinquere perchè fanno parte del substrato più basso e portato a delinquere della popolazione, non è una giustificazione nè un merito, è così e non è difficile capirlo, più ne arrivano più finiscono in quel substrato e le percentuali aumentano.

        • umbè • Silbio ci manchi <3

          Ecco, questo sì. Poi ognuno ha la sua soluzione, ma dire che gli immigrati non vanno i galera e gli italiani porelli sì è una cavolata.

          • PaoLo

            Ma infatti se non ci fossero gli stranieri i delitti li compirebbero cmq gli italiani, non ci piove, cosi era prima, cosi sarebbe senza.
            Però è evidente che non avendo l’italia nulla o poco da offrire in termini di lavoro, più ne arrivano, più quel substrato di gente che prende in considerazione l’ipotesi di agire fuori dai confini della legge si ingrossa.

          • March per l’Unione Europea

            La percentuale di popolazione attiva attualmente impiegata è sostanzialmente uguale tra immigrati ed italiani.
            Il problema della criminalità è, volenti o nolenti, residuale. Sono in pochi a commettere la gran parte dei crimini in Italia.

          • PaoLo

            March se nelle carceri il rapporto è 2 a 1 e in strada no, mi pare che ci siano pochi sofismi da fare, se il carcere riflettesse l’esterno saremmo 30 milioni di italiani e 15 milioni di stranieri e così non è, secondo me prima la si smette col ciurlare nel manico su sta cosa, prima troviamo una soluzione logica e soprattutto “pragmatica” perchè è chiaro, tutti contenti non possono essere.

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            La soluzione logica è costruire dei processi d’inserimento nel mondo del lavoro. sia per immigrati che per italiani di censo basso. Non è un problema solo di Polizia.

          • March per l’Unione Europea

            Paolo, lo stesso si può dire della ricchezza della popolazione carceraria. Com’è che quasi sono tutti morti di fame in prigione? Vogliamo rendere illegale o punire preventivamente i poveri?
            Se per te il mio è un ciurlare nel manico smettila di parlare con me, perché io sono impermeabile alle semplificazioni pregiudizievoli. Il pragmatismo deriva solo ed esclusivamente dalla piena comprensione del problema, altrimenti è una stronzata.

          • PaoLo

            Ma la comprensione non può essere giustificazione, se mi aggredisci, se stupri, se rubi, se commetti qualsiasi tipo di reato, non può interessarmi se sei ricco o povero, la legge DEVE (in italia dovrebbe) essere uguale per tutti, ricchi e poveri, me ne fotto se hai stuprato quella ragazza perchè aveva una minigonna, perchè a casa tua si usa cosi o perchè sei stronzo, gabbio, e me ne fotto se hai fatto una rapina perchè non trovi lavoro da due anni o perchè volevi provare l’adrenalina, gabbio.
            Per evitare fraintendimenti, se hai rubato fottendo gli azionisti invece che impugnando una pistola, me ne fotto uguale, gabbio.

          • March per l’Unione Europea

            Ed infatti non lo è, il problema è che la giustizia viene vissuta come la vendetta quindi ogni tentativo di comprendere il problema viene frainteso ed interpretato come giustificazione, per cui si preferisce seguire sentimenti istintivi che ci portano ad effettuare scelte controproducenti invece di usare il raziocinio ed affrontare efficacemente il problema.
            Vuoi effettuare politiche che portino alla diminuzione dei reati? Non puoi, perché esisteranno dei casi in cui queste politiche non funzioneranno (statisticamente previsti, peraltro) e quei casi faranno montare la furia di chi “ah, questo prima ha sfruttato di X e poi ha compiuto il reato Y, quindi cancelliamo X”.

          • umbè • Silbio ci manchi <3

            Infatti in realtà gli immigrati che arrivano in larga parte non vogliono fermarsi in Italia. in più dovremmo iniziare a distinguere profughi e rifugiati da chi cerca un lavoro che in Italia non c’è.. non a caso diversi studi iniziano a registrare una tendenza opposta, ovvero di immigrati che se ne vanno.

        • alfa

          Che risposta assurda 🙂

          Quella più logica è: chi fa parte del substrato più basso e portato a delinquere della popolazione, è più portato a delinquere.

          Ma anche così non suona benissimo.

          • PaoLo

            e io che ho detto?

          • alfa

            hai distinto tra immigrati e non, mentre il problema è invece è l’estrazione sociale di chi delinque.

          • PaoLo

            Beh perchè l’immigrato tendenzialmente va a finire in quel calderone là, difficile che ne arrivi uno col barcone che poi in tasca ha 100mila euro, sto sostenendo la tua stessa tesi che è lo status sociale la principale molla, ma non puoi certo negare che percentualmente in quel calderone ci finiscono molti più immigrati che nativi.
            In ogni modo non ne faccio una questione razziale, però sostengo che chi affronta il problema dell’immigrazione non può non tenerne conto.

          • alfa

            ripeto, se la questione non è l’immigrazione, allora non è l’immigrazione il problema 🙂

      • Fedark #OnceUponMrLibidine

        Per fare delle affermazioni di questo genere ci vogliono prove. Aspetto uno studio che:

        1) Indichi la percentuale di immigrati graziati rispetto agli italiani
        2) Indichi la percentuale di delinquenti sulla popolazione immigrata rispetto a quella italiana
        3) Indichi le caratteristiche di censo della popolazione carceraria su entrambi i gruppi.

        Poi, sui numeri, ne riparliamo.

        • umbè • Silbio ci manchi <3

          Stava skritto sulla felpa di Salveenee ekko la prova… fai ggirare!!1!

        • March per l’Unione Europea

          Questi numeri ci sono. Se si guarda al censo non è difficile notare che la popolazione immigrata illegalmente è particolarmente giovane, di genere maschile e povera, una combinazione che li pone tra i più esposti ed attivi nel campo dell’illegalità. Per dire, il tasso di crimini commessi dagli immigrati irregolari è quasi pari a quelli degli italiani dello stesso censo.

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Ma ce lo sapevo. E’ ovvio che, come si direbbe in termini di altri tempi, è una questione di classe e non di immigrazione tout court
            .

          • March per l’Unione Europea

            Anche l’essere immigrato però espone a delle difficoltà paragonabili a quelle dell’essere povero nell’attuale società, per cui una effettiva causalità non è da escludere a prescindere.
            Il che, sia messo subito in chiaro, non è una giustificazione per definirla illegale, allo stesso modo in cui (perlomeno formalmente) essere poveri non è un reato.

      • March per l’Unione Europea

        Il tasso di crimini commessi da italiani ed immigrati regolari, che sono la stragrande maggioranza, è lo stesso. Sono gli immigrati irregolari a delinquere MOLTO di più degli italiani e degli immigrati regolari, anche (ma non solo) perché non essendo regolari hanno più difficoltà a lavorare regolarmente.
        In questo la Bossi Fini ha avuto una delle migliori vittorie: il numero di immigrati è sostanzialmente esploso durante il decennio di applicazione, ma il tasso di reati compiuto dagli immigrati (regolari ed irregolari) è fortemente diminuito; questo perché è anche fortemente diminuito il numero di immigrati irregolari, che sono stati regolarizzati con un susseguirsi di ampi “condoni”.
        D’altra parte il tasso di crimini commessi da irregolari negli altri paesi è anche estremamente elevato, ed il motivo è anche abbastanza scontato: chi è irregolare non ha molto da perdere e chi ha precedenti o è un criminale difficilmente riuscirà a regolarizzarsi.

        • alfa

          Scusa, ma se essere irregolare è di per se un reato, è OVVIO che gli irregolari commettano più reati 😀

        • HOTDOG

          non è proprio così comunque, nel 2010 il tasso di criminalità degli italiani era dello 0,75% e quello degli immigrati regolari tra l’1,23 e l’1,4 dunque quasi il doppio http://www.repubblica.it/politica/2010/01/28/news/immigrati_e_criminalit-2107183/

          • March per l’Unione Europea

            Quelli sono dati del 2008, negli anni successivi il processo da me descritto è continuato e la differenza tra italiani ed immigrati regolari si è ulteriormente ridotta.

          • HOTDOG

            mah…mi piacerebbe avere una fonte in merito

          • PaoLo
          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            E poi guarda l’occhiello “in quattro casi su 5 il reato contestato è l’assenza del permesso di soggiorno”.

          • March per l’Unione Europea

            Oggi però quel reato sostanzialmente non esiste più.

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Il che spiega anche la diminuzione del suddetto tasso

          • March per l’Unione Europea

            Solo dalla parte degli immigrati irregolari, il che però peggiora la loro posizione attuale, visto che chi oggi sta dentro lo è per altri reati, validi.

          • alfa

            certo che esiste

          • March per l’Unione Europea

            Sotto quale forma? Che io sappia la CC lo ha sostanzialmente cancellato.

          • alfa

            se ti trovano una prima volta, sì. Se “reiteri”, allora no. Ma reitarare, in questo caso, non è raro…

  • Geronimo ignore alien orders

    Alla prox, vado canticchiando….

    Viva il crogiuolo di pinze. Viva il crogiuolo di panze. Quanti problemi irrisolti ma un cuore grande cosi’.
    Italia si’ Italia no Italia gnamme, se famo du spaghi.
    Italia sob Italia prot, la terra dei cachi.
    Una pizza in compagnia, una pizza da solo;
    un totale di due pizze e l’Italia e’ questa qua.

  • alfa
  • alfa

    Certo che se la minoranza PD vota un liberista come Bersani a Pdr, dimostrano che sono un gruppo senza un senso politico, ideologico di alcun genere.

    • Eraclio per Inés

      Liberista Bersani… ROTFL…

      • alfa

        non era lui che voleva la privatizzazione dell’acqua, ad esempio? Non è con lui che in ER si privatizzano le aziende pubbliche (che ora vengono chiamate ipocritamente “partecipate”)?

        • Eraclio per Inés

          Impossibile e assolutamente inutile affrontare un discorso sulle privatizzazioni con un miope comunista come te… Ci sono ben altri motivi per non avere e volere Bersani come pdr…

      • alexf

        le uniche liberalizzazioni (fatte o proposte) che io ricordi sono di Bersani

        • Eraclio per Inés

          Sacrosante infatti!!!

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Dipende. Per alcune manco per il cazzo

          • alfa

            io mi ricordo i panettieri e l’eredita familiare della classe assicurativa (che alla fine ha fatto più casino che altro…)

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            L’abolizione della tariffa minima per i professionisti è stata gestita malissimo, per dire

  • alfa

    Cmq, provate voi a:

    – non essere cittadini, nessun pezzo di carta
    – non poter essere assunti da nessuno
    – non avere alcun servizio (tranne forse il pronto soccorso)

    e avere una vita dignitosa e onesta, senza commettere alcun reato.

    • dart

      – sono cittadino, sono italiano. ho carta d’identità e laurea.
      – non vengo assunto da nessuno perché nessuno assume

      oggi mi attrezzo e da domani vado in giro a rubare.

      (e cmq la situazione è quella che è, sanno benissimo che paese è, che non c’è lavoro, che se vengono la vita è questa. perché continuano a venire per stare così male e delinquere…?)

      • alexf

        il traffico internazionale di persone è gestito dalle mafie. Forse ti sfugge questo, come ti sfugge il fatto che nei loro paesi di origine c’è la fame o magari anche la guerra.

        • dart

          no… un conto sono i rifugiati…
          un altro sono (ti faccio solo qualche esempio) tunisini, marocchini, ecc…

          in marocco c’è qualche guerra? in tunisia?
          la vita lì non è il massimo? ok, allora scegli un paese che offre opportunità, dove puoi vivere in modo dignitoso, e vai a cercarti un lavoro lì.
          non parti con l’intenzione di venire qui in italia a delinquere perché altri venuti prima di te ti dicono “vieni, tranquillo, spacciamo un po’ tanto non ti possono fare niente qui!”.

          non è che me ne vado in grecia dicendo “eh, ma qui c’è renzi…” arrivo lì, ovviamente non c’è lavoro e niente, e mi metto a spacciare e rubare perché non ho alternative per vivere!

      • Uppier

        Magari chi arriva ha aspettative minime: sopravvivere e mangiare.
        Ma per mangiare bisogna lavorare. Finche’ sara’ possibile avere un lavoro e non sara’ vietato averlo, gli emigranti arriveranno.
        Funziona allo stesso modo con gli italiani che si trasferiscono a Londra.

        • dart

          appunto!!!
          è quello che dico.
          il lavoro (onesto, non in nero) qui non c’è!
          quando partono, lo sanno… vengono qui nella speranza di sopravvivere nell’illegalità. sapendo di farla franca.

          se io mi trasferisco a londra, è perché ho trovato un lavoro.
          oppure spendo soldi che ho per vivere qualche settimana (senza rubare) in cerca di lavoro.
          se so che non c’è, non parto.
          e se parto e non lo trovo, torno a casa, non resto lì a rubare.

          • Uppier

            Penso che tanti emigranti partano da condizioni di disagio accentuato.

            Un viaggio della speranza non equivale al trasferimento di un italiano per 6 mesi sapendo di poter semmai tornare dalla mamma.

            Voglio sottolineare, per l’ennesima volta, che se non vieti per legge l’assunzione degli stranieri, gli stranieri arrivano, per un motivo o per l’altro.

            Negli USA, nonostante le barricate e la costituzione di un corpo di polizia specifico sull’immigrazione, ci sono 50 milioni di latinos. Per forza arrivano, lavorano!

          • dart

            sì ma qui non lavorano!
            pensi che se impedissero di dare lavoro agli immigrati, non verrebbe più nessuno?
            verrebbero lo stesso… non vengono qui per il lavoro (il 99%).

          • Uppier

            Cio’ che dici non corrisponde alla realta’ dei fatti. Chi arriva in Italia arriva con l’aspettativa di raggiungere un altro mondo, anche nel modo piu’ facile tra i piu’ diversi e per alcuni avviene con il piu’ breve e meno costoso trai possibili modi.

            Se tu impedisci l’assunzione arriverebbero lo stesso ma INEVITABILMENTE la maggior parte se ne andrebbero dopo un po’ di tempo. I 50 milioni di latinos USA sono la’ perche’ lavorano e non perche’ e’ bello stare negli USA.

            Impossibilitati ad avere un reddito, il 90% degli immigrati dovrebbe trasferirsi. Infatti, Il 90% degli immigrati che resta in Italia lavora. LA-VO-RA. Se tu vai a Londra e non trovi lavoro che fai? O torni dalla mamma o vai in Francia. O resti a Londra a fare il barbone perche’ Londra e’ bella?

            Ci vuole tanto a capire che chi gode dell’immigrazione e’ il sistema produttivo e la domanda di lavoro a basso costo?

          • dart

            lavorano…. in nero?!
            perché il lavoro regolare non ce l’hanno di sicuro il 90%!

          • Uppier

            Non c’entra. Anche tanti italiani lavorano in nero. Fai confusione.
            I dati dicono che circa il 90% degli immigrati LA_VO_RA. Punto. Tu ti concentri solo su quella quota minoritaria sotto altre categorie.

            Ti travia l’informazione che ti vuol far dimenticare che il sistema produttivo e’ quello che gode della presenza degli immigrati. Hai mai sentito Confindustria fare dichiarazioni contro l’immigrazione? E’ la gente che si trova “il nekro” sul pianetrottolo o nel giardinetto che si incazza, non certamente chi lo fa’ lavorare.

          • Uppier

            Ti faccio l’esempio del settore concerie del vicentino. L’80% dei lavoratori sono stranieri e in generale il 50% dei lavoratori in provincia di Vicenza e’ straniero.

            Gli imprenditori vicentini son tutti impegnati a mantenere la presenza di stranieri e per loro va bene anche aumentarla. Se poi qualcuno di questi non trovera’ lavoro e dovra’ arrangiarsi, mica son problemi loro! L’importante e’ che ci sia domanda di lavoro a basso costo e di gente disponibile a tutto per averlo.

          • Uppier

            Come vedi io non ho niente da venderti. Non voglio convincerti se l’immigrazione sia buona o cattiva, se e’ bene aiutare o non aiutare, dare lavoro o no. Io so a chi serve l’immigrazione materialmente e perche’.

  • Antonio.

    Gente vi faccio un piccolo offtopic se qualcuno mi può aiutare.
    Dunque io ho un TFR lordo d 14335 Euro,però è da tassare,mi dicono che la tassazione è di 5289 Euro che fa scendere il netto a 9046.
    Però così sarebbe il 37% circa di tassazione,non dovrebbe essere tassato al 23%,e quindi essere netto a 11037 circa ?

    • Marcus Henry de Graya

      Se non sono cambiate le regole la tassazione, come dici giustamente, dovrebbe essere del 23%. Dove hai letto l’informazione?

      • Antonio.

        L’informazione sul 23% su molti siti internet.
        Invece il calcolo strano lo ha fatto la ditta.

        • Marcus Henry de Graya

          Era il secondo punto….
          Chiedi informazioni all’uff.Personale. O non avete sindacalisti (degni del nome)

          • Antonio.

            Sono stato dopo dal sindacato e confermano il 23% e gli 11000 euro anziché 9000.

          • Marcus Henry de Graya

            Così risulta anche a me…
            Chiedi al sindacato come fare: lettera ove richiedere la verifica dei conteggi suggerendo la giusta versione, ad esempio….

          • Antonio.

            In ufficio infatti hanno detto che ricontrollano.
            Io per ora non ho firmato niente.

    • alfa
    • pat

      la tassazione sul tfr è pari al 23%. Lo prevede la legge.

  • alfa

    Visto che si parla di giustizia:

    Da Genova in poi è tornato di moda e il reato che si rifà alle norme fasciste: accuse generiche e pene pesanti è ora di finirla. Il 20 dicembre a Teramo un assemblea nazionale per la lanciare la campagna per l’aboilizione del Codice Rocco.

    L’articolo 419 del codice penale recita: “Devastazione e saccheggio” e dispone: “Chiunque commette fatti di devastazione o saccheggio è punito con la reclusione da otto a quindici anni. La pena è aumentata se il fatto è commesso su armi, munizioni o viveri esistenti in luogo di vendita o di deposito”.

    Si tratta di un reato contro l’ordine pubblico introdotto in Italia sotto il regime fascista col famigerato
    Codice Rocco del 1930 (codice tuttora vigente in moltissime sue parti). Un reato espressamente pensato per reprimere sommosse e moti di piazza. Ai tempi della dittatura prevedeva addirittura la pena di morte.

    Grazie a questa particolare norma giuridica è possibile infliggere condanne che vanno dagli 8 ai 15 anni senza dover materialmente provare una condotta criminosa. E’ sufficiente trovarsi in un luogo dove ci sono dei disordini, venire fotografati o riconosciuti, sorridere o dimostrare “empatia” nei confronti di quello che accade. Dagli stadi alle piazze, passando per i CIE, veri e propri lager per migranti, questo reato è stato recuperato per annichilire qualsiasi espressione del dissenso, uno spauracchio ingombrante, grazie al quale è più facile comminare pene enormi a chi si vuole colpire. Pene persino superiori a quelle previste per reati come l’omicidio.

    http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=15814

    • Eraclio per Inés

      E daje co sti link da sito del cazzo di pseudo partiti… Tra te con rifondazione, geronimo con il sacro blogghe e manolito col primato nazionale solo propaganda…

      • alfa

        a prescidere, mi raccomando.

        Ora ti piacciono anche le leggi liberticide.

    • Il Falco

      Non credo che i devastatori del G8 di Genova si siano fatti un solo giorno di carcere, altro che 8 anni come pena minima…

      • alfa

        commento idiota

  • alfa

    Belgio: bloccato e isolato da sciopero “piu’ unitario di sempre”

    (AGI) – Bruxelles, 15 dic. – Belgio paralizzato e isolato dal mondo per uno sciopero generale che ha bloccato i voli, interrotto tutti i collegamenti ferroviari internazionali e chiuso i porti, in una protesta contro il piano di austerita’ del governo di Charles Michel.

    Oltre ai trasporti, si sono fermate scuole e uffici pubblici, con un picchettaggio persino davanti al quartier generale dell’Unione europea.

    I sindacati belgi hanno parlato di “grande riuscita”. La segretaria generale della Confederazione dei sindacati cristiani, Marie-Helene Ska, ha detto che “non c’e’ mai stato uno sciopero cosi’ forte, unitario, dal nord al sud e dall’est all’ovest del Belgio: non e’ uno sciopero corporativo ma un segnale forte”.
    ===

    Da noi i cristiani lavoratori si fanno rappresentare da Bonanni e dalla CISL :-/

    • Marco

      ma io limiterei le colpe sempre dei sindacati, spesso sono anche i lavoratori che non si muovono, per paura o perchè tengo famiglia

  • Michele

    Sondaggio opposto rispetto a Lorien..

  • Antonio.

    Qui in questo sondaggio si che il PD prenderebbe una bella botta.

    • Marco

      come dicevo ieri, credo sia intorno al 30% se non sotto

    • Michele

      Primo sondaggio post europee con le forze di CSX sotto il 40%..

  • Antonio.

    I sondaggi purtroppo negli ultimi anni hanno sempre avuto margini di errore.
    Nel 2006 sottovalutando il CDX e sopravalutando il CSX.
    Il CSX doveva vincere col 52,ma forse anche il 53-54% ed il CDX viceversa fermarsi
    al 45-46%.
    Invece finì col famoso pareggio 49,8-49,7
    Nel 2008 stessa musica,il CDX doveva si vincere,ma solo col 43-44%,poi vinse con quasi
    il 47%,allora fu la Sinistra Arcobaleno ad essere sbagliata nei sondaggi,nessuno la
    prevedeva così bassa.
    Nel 2009 ci fu poi una sopravalutazione del PDL alle europee,si diceva che poteva
    prendere anche il 40% ed invece si fermò al 35,3%.
    Nel 2013 invece sondaggi ancora errati,ma stavolta l’errore non riguardava il CDX
    che prese il 30% circa delle prevsioni.
    L’errore riguardò il CSX che prese il 29,5% anzichè il 36% ed il M5S che dal 18 balzò al 25,6%.
    Infine le europee col PD al 40,8% contro il 35% massimo dei sondaggi ed il M5S col 21,2 anziché il 26.

  • Antonio.

    Senza ricorrere al coplottismo sarebbe interessante capire il perché dei diversi errori.

    • Il Falco

      Ho l’impressione che l’elettorato di centrodestra si mobiliti massicciamente solo se intravvede un pericolo. Nel 2006 c’era il famigerato Prodi da battere; nel 2008 Veltroni continuava a parlare di recupero e anche i sondaggi cominciavano a captarlo in sottotraccia, quindi ci fu una reazione; nel 2009 alle Europee non c’era alcun pericolo da sventare quindi l’elettorato moderato si mobilitò solo parzialmente; nel 2013 ci fu il fattore Grillo che condizionò pesantemente i risultati rendendo carta straccia le rilevazioni. Nel 2014 l’elettorato di centrodestra ha, almeno in parte, abbracciato Renzi (o fatto a meno di votare) perché Renzi in quel momento non dava certo l’impressione di essere una minaccia, tantomeno di sinistra.

      • March per l’Unione Europea

        Il pericolo nel 2014 c’era ed era bello evidente, perlomeno percepito, Ci siamo già dimenticati del #vinciamonoi?

        • Il Falco

          Sì, quindi per l’appunto l’elettorato moderato si è orientato verso Renzi, che offriva il migliore appeal.

          • March per l’Unione Europea

            Il problema, sottolineato da Cerasa qualche giorno fa, è l’eventuale radicalizzazione di centrodestra e M5S. Che faranno allora i moderati?

  • Marco

    Renzi pro Olimpiadi roma 2024, ecco qui Renzi che RIPAGA i favori, olimpiadi = appalti = soldi = mafia

    • Il Falco

      Questa candidatura è solo propaganda; piuttosto becera tra l’altro. Semmai l’Italia dovesse farcela (ma ne dubito), allora il nostro paese rischierebbe di fare sul serio la fine della Grecia, schiacciata dai debiti accumulati per fare fronte alle Olimpiadi di Atene 2004.

    • March per l’Unione Europea

      Scelta sbagliata, sia in generale ma in particolar modo in questo momento.

      • sertopolino

        propaganda, solo propaganda quella di Renzi. A livello di contenuti il nulla più concreto.

        • March per l’Unione Europea

          Probabile, soprattutto quando fai sempre in tempo a ritirare la candidatura tra due anni. Non dimentichiamoci che si tratta della stessa mossa fatta nel 2010.

        • Snow

          a tutti noi qui sembra una brutta mossa, ai miei genitori anche, ai miei amici non particolarmente attenti alla politica pure… se questa è una mossa di propaganda, è di propaganda negativa, almeno nel mio giro! 🙂

          • sertopolino

            ma tanto faranno come expo, diranno che è l’occasione della rinascita italiana.

          • Snow

            lo diranno senz’altro, d’altronde se la linea di Renzi è “ottimismo + sfide da vincere” era difficile rinunciare in partenza alle olimpiadi. Però mi sembra più una scelta obbligata da questa linea che una scelta che porta immediate reazioni positive, immagino che anche al governo lo sappiano.

  • Michele

    Paris Saint German-Chelsea

    Manchester City-Barcellona

    Bayer Leverkusen-Atletico Madrid

    JUVENTUS-Borussia Dortmund

    Schalke 04-Real Madrid

    Shakhtar Donetsk-Bayern Monaco

    Arsenal-Monaco

    Porto-Basilea

    • Michele

      Questi gli ottavi di Champions, piccolo OT 🙂

      • sertopolino

        E’ andata bene alla Juve tutto sommato.

        • Kuroshiro

          Mica tanto

          In campionato il Borussia Dortmund rischia di retrocedere, e quindi la Champions League e’ un qualcosa che devono tenersi stretto in modo tale da convicere altri giocatori a venire a gennaio da loro.

          Alla Juve andava bene se capitava una fra Porto, Monaco o Basilea.

          • sertopolino

            Si sono privati di molti giocatori negli ultimi due anni. Direi che se la può giocare alla pari, se non essere leggermente favorita. Se fosse capitata una tra Barcellona, Chelsea, Real Madrid e Bayern Monaco sarebbe stata eliminata subito.

          • Michele

            Concordo, la Juve esce secondo me, PSG – Chelsea bellissima sfida..

          • Kuroshiro

            Ovviamente essendo andata-ritorno, le possibilita’ di passare ci sono.

            Pero’ facendo un ragionamento meramente astratto la Juve ha faticato con squadre quali il Malmoe e l’Olympiacos.

            Ed in entrambe le partite con l’Atletico Madrid, specie al ritorno, ha giocato solo per tentare di non perdere.

    • Roberto

      Via Juventus.

    • Michele

      Secondo me passano rispettivamente Chelsea, Barca, Atletico, Dortmund, Real Madrid, Bayern Monaco, Arsenal e Porto…

    • Stigni – Go Lincoln Go

      Avevo previsto Leverkusen-Chelsea… Devo rivedere il mio sistema di probabilità….

  • dart

    x: saresti disposto ad andare a vivere all’estero?
    y: se lì avessi migliori condizioni di vita… sì.
    x: appunto! è per questo che abbiamo tutti questi immigrati!
    y: cioè? stanno meglio qui?? in italia???
    x: certo… le loro condizioni nei paesi d’origine erano peggiori, per questo sono venuti qui!
    y: ma se qui non hanno lavoro, non hanno soldi, vengono discriminati, nessuno li vuole, sono lontani dai parenti, non hanno niente e sono costretti a commettere reati…!
    x: eh…
    y: e stanno meglio qui rispetto che a casa loro?!
    x: e certo!!!
    y: mmm… beh, sì, in effetti… se a casa loro facessero le stesse cose che fanno qui, sarebbero in prigione. quindi qui è meglio. ora ho capito, grazie!

    ok, tutto chiaro!

    io penso solo che se la situazione economica fosse florida e ci fossero davvero opportunità di lavoro anche per loro, non ci sarebbe nessun problema.
    ma la realtà è quella che è, potete fare gli iper buonisti, mancano lavoro e risorse.

    • sertopolino

      io sono favorevole ad una immigrazione qualificata, per chi è già stato assunto. per gli altri le nostre frontiere devono essere chiuse.

    • March per l’Unione Europea

      Abbastanza illuminante il fatto che non si riescano ad immaginare condizioni di vita peggiori di quelle che si vedono direttamente.

      • sertopolino

        io ribalterei il discorso: ci fa bene avere una immigrazione deregolamentata nel momento in cui per me non c’è sufficiente lavoro e quel poco che c’è è precario ? non mi dire che all’estero non fanno questi discorsi.

        • Snow

          per immigrazione deregolamentata intendi tollerare i clandestini? perché per gli immigrati regolari ci sono i flussi (=è regolamentata).

          • sertopolino

            sì.

          • Snow

            la tua soluzione è tenerli in carcere (a spese nostre), accompagnarli nel loro paese d’origine (a spese nostre, da dove poi possono ritornare se vogliono), o accompagnarli in un paese a caso se non capiamo da dove vengono? perché sui principi anch’io penso di essere abbastanza d’accordo con te, ma poi chi si occupa di queste cose fa un frontale con la realtà… 🙁

          • sertopolino

            direi di accompagnarli nel loro paese a spese nostre.

          • Snow

            sei consapevole che è per noi una spesa, e non è per loro un disincentivo a tornare e visto che non rischiano nulla, lo rifaranno?

          • sertopolino

            immagino che il disincentivo siano le spese che devono affrontare per arrivare qui. mica uno è scemo a pagare 10 volte il viaggio se poi viene respinto.

          • Snow

            certo il costo è un disincentivo, bisogna vedere se sarà sufficiente. Conta però che il rimpatrio non sarà comunque facile neanche se fosse obbligatorio, è molto probabile che i più motivati ci riprovino pensando che se è andata male la prima volta, andrà meglio la seconda o la terza. Rimpatriare il 100% è utopia.

          • alexf

            difficile capire anche da quale paese sono venuti… in quel caso che si fa?

          • Snow

            assolutamente difficile! Si dovrebbe indagare (costa), e se non collabora punire (e purtroppo costa anche questo quando hai a che fare con nullatenenti!). Io ho fatto uno stage in prefettura entrando con tanti buoni propositi e mi sono scontrato con la dura realtà dei fatti, per questo un po’ mi infastidisce chi propone soluzioni troppo semplici per essere vere… :((

          • alexf

            Infatti gestire l’immigrazione è una cosa molto difficile, si fa presto a dire “rimandiamoli a casa loro”, ma se provi a capire “come” è tutto un altro discorso.
            In più ci si scorda spesso che la tratta degli immigrati viene gestita dalle mafie internazionali, avallate dalle politiche locali, e ben accette ai capitalisti in cerca di manovalanza a basso costo. Ignorare questo vuol dire sviare dal problema.

          • March per l’Unione Europea

            Rischiano la morte, in realtà. Ma sono disposti a correre quel rischio, evidentemente.

          • Snow

            sì certo, alcuni sì, mi limitavo a quello che rischiano una volta in Italia, ma hai fatto bene a sottolineare che non è proprio uno sfizio ma per molti una scelta dettata da forti motivazioni.

        • March per l’Unione Europea

          All’estero si fanno anche discorsi del genere da parte dei conservatori, ed infatti spesso finiscono per farsi del male da soli.
          Quanto alla supposta deregolamentazione, io faccio sempre presente che
          A) La legge attualmente in vigore è la Bossi-Fini
          B) A crescere sono solo gli immigrati regolari. Gli immigrati irregolari sono diminuiti (quantomeno nel lungo periodo)
          C) In un momento di crisi così come in quelli di crescita i flussi deregolamentati si determinano autonomamente: in assenza di crescita e di posti di lavoro gli immigrati diminuiscono e gli emigranti aumentano
          D) Related: siamo in un periodo di crisi e, guarda un po, gli immigrati stanno diminuendo e gli emigranti aumentando.
          E) Il tasso di occupazione di italiani e stranieri in età attiva è molto simile, si muovono nella stessa direzione ma a velocità differenti.
          F) Related: i primi ad aver perso il lavoro infatti non sono stati gli italiani ma gli stranieri, il loro tasso di occupazione era decisamente superiore al nostro ma la situazione si è ribaltata con la crisi.
          G) Gli immigrati sono un forte contribuitore netto alla nostra natalità
          H) Gli immigrati sono anche e saranno per parecchi anni ancora un contribuente netto alla spesa per il welfare, data la bassa età media.

          Ci sono anche aspetti negativi chiaramente, se vuoi ti elenco anche quelli, ma ho la netta impressione che su quelli tu sia già preparato.

          • sertopolino

            C’è una cosa che non consideri. Anche in questo periodo di crisi gli immigrati che arrivano sono sempre di più di coloro che se ne vanno, quindi non è un saldo alla pari neppure adesso che veniamo da 6 anni di recessione. Tu descrivi il trend, ma non c’è saldo negativo del tasso di immigrazione (diciamo così anche se non è corretto) neanche adesso.

          • Snow

            per fortuna! Quando se ne andranno più di quanti arrivano, vorrà dire che le cose si sono messe davvero male per noi!

          • sertopolino

            ma dunque il problema persiste e si aggrava anche adesso con la crisi. non siamo ancora al punto in cui nei periodi di crisi la gente che se ne va è di più di quella che arriva, quindi quanto detto da march non è corretto.

          • March per l’Unione Europea

            Quanto detto da March è corretto, sei tu che ne hai tratto conclusioni errate e me le hai attribuite.
            Rileggi quanto ho scritto e prova a falsificarlo, se ci riesci.

          • sertopolino

            quindi hai detto in pratica che anche nei periodi di crisi il problema si aggrava, seppure meno velocemente che nei periodi di crescita ?

          • March per l’Unione Europea

            Io ho parlato di immigrazione ed emigrazione e non ho detto quale sia effettivamente il saldo.

          • sertopolino

            il saldo è negativo di circa 50000 persone.

          • March per l’Unione Europea

            Il saldo è positivo (gli immigrati sono più degli emigranti, i residenti aumentano al netto dei cambiamenti naturali (nascite e morti)).

          • sertopolino

            se l’ho chiamato di immigrazione allora hai ragione tu.

          • Snow

            tutto sta nel definire “il problema”. Per me è la delinquenza e il non rispetto delle regole, non il saldo positivo immigrati-emigrati.

          • March per l’Unione Europea

            E’ una cosa che considero invece, ma probabilmente la nostra condizione non è inferiore alla media mondiale.

          • sertopolino

            di questo passo saremmo superati nel giro di 15-20 anni.

          • March per l’Unione Europea

            Una stima interessante, sulla base di cosa la affermi?

          • sertopolino

            sulla base che noi persistiamo nella recessione e il resto del mondo cresce mediamente del 3,5% l’anno. Quindi fra 20 anni avremo perso più del 70% del pil medio procapite mondiale dal resto del mondo.

          • March per l’Unione Europea

            No, il calcolo è sbagliato. Se la crescita fosse del 3,5% annuo tra 20 anni la crescita sarebbe del 99%, ovvero un raddoppio del PIL.
            Attualmente il PIL Pro capite del mondo è di 7.675 dollari, tra venti anni sarebbe quindi di 15.273 dollari.
            Il PIL pro capite italiano è di 22.786 dollari.

            Sulla base delle tue cifre ci vorrebbero 33 anni prima di venire superati, ipotizzando una crescita nulla costante italiana per i prossimi 33 anni.

          • sertopolino

            essì ho detto 70% ma in realtà è come se ipotizzassi un regime di capitalizzazione composta e quindi si calcolerebbero le percentuali sulle percentuali. Considerando un tasso di -0.5% annuo del nostro pil, immagino che ci andiamo molto vicino.

          • Snow

            ancora 20-30 anni di pil a -0,5%?! Wow… 🙂

          • March per l’Unione Europea

            Ce ne vorrebbero 29, il PIL Italiano sarebbe sceso del 13,1% a 19.802 dollari e quello mondiale del 162% a 20.109 dollari

          • sertopolino

            vabbè ho sbagliato di qualche anno ma il senso è che nei prossimi decenni non ci dovremmo stupire se il pil medio mondiale ci supererà.

          • March per l’Unione Europea

            Me lo augurerei, ma dubito che la crescita del PIL mondiale possa continuare sui livelli attuali con il rallentamento di Cina ed India mano a mano che si avvicineranno ai livelli occidentali e senza che in Africa la maggioranza della popolazione riesca ad uscire dalla povertà per avvicinarsi a condizioni di crescita che hanno vissuto paesi come la Cina e l’India nel recente passato.

          • sertopolino

            quindi speri che stiano meglio gli altri di quelli che abitano nel paese dove risiedi xD

          • March per l’Unione Europea

            No, spero che possano perlomeno avvicinarvisici, perché date la situazione attuale e gli andamenti storici temo che gli obiettivi realistici siano ben più bassi (sebbene comunque molto importanti per almeno la metà della popolazione mondiale).

          • sertopolino

            C(1-0,005)^20=

      • dart

        all’estero la situazione è come in italia: c’è chi è straricco, chi sta bene, e chi non ha niente.

        • March per l’Unione Europea

          Proprio come in Italia guarda, stessa percentuale di povertà assoluta, stessa percentuale di popolazione che muore di fame, stessa percentuale di mortalità infantile, stessa aspettativa di vita media.

          • sertopolino

            dopo che sarà arrivata anche qui la Troika saremo messi peggio di loro.

          • dart

            ma oggi ti sei posto come obiettivo quello di rigirare le cose e inventarti cose non dette, o lo fai sempre?

            ho detto “come in italia ci sono persone straricche, persone che vivono bene e persone che non hanno niente”.

            esempio cretino, questa è casablanca (f5)
            http://cdn.blogosfere.it/viaggilowcost/images/casablanca-anteprima-400×224-425967.jpg

            non ci sono bambini morti per strada o gente che mendica, sembra una città più avanzata di qualsiasi città italiana.

            non sono tutti in fin di vita, e in ogni caso non è quello che ho detto!

          • Eraclio per Inés

            Bell’esempio lo skyline della città più famosa… Molto pertinente…

          • March per l’Unione Europea

            Oggi mi sono ripromesso di dare alle parole il significato che esse hanno.
            Io parlavo dell’impossibilità di immaginare una povertà inferiore a quella vista in Italia e tu mi hai risposto che all’estero la situazione è come in Italia.

            Gli straricchi esteri sono pesci piccoli rispetto agli straricchi italiani (vedasi distribuzione geografica degli straricchi, sono quasi tutti in occidente) ed i poveri italiani in molti paesi stranieri sarebbero considerati benestanti.

          • dart

            non mi sembra, vedi prima… hai trasformato una mia frase in una frase completamente diversa!

            tu dici che non ho idea della povertà che c’è lì.
            e che quelli che non hanno niente qui, nè soldi, nè lavoro, nè affetti, lì avevano ancora meno.

            io ti dico solamente che non tutti sono così, che ci sono i ricchi e i poveri come in italia.
            e soprattutto che quelli che vengono qui non sono gli stra-poveri! perché quelli non avrebbero neanche la possibilità di arrivare fino a qui.

            cmq inutile continuare se continui a rigirare le cose.

          • March per l’Unione Europea

            No, ho trasformato una tua frase in quello che quella frase significa. Magari intendevi qualcosa di diverso, ma oggi non assumo più che sia un problema mio.

            Io affermo che
            “y: ma se qui non hanno lavoro, non hanno soldi, vengono discriminati, nessuno li vuole, sono lontani dai parenti, non hanno niente e sono costretti a commettere reati…!
            x: eh…
            y: e stanno meglio qui rispetto che a casa loro?!
            x: e certo!!!
            y: mmm… beh, sì, in effetti… se a casa loro facessero le stesse cose che fanno qui, sarebbero in prigione. quindi qui è meglio. ora ho capito, grazie!”

            Significhi “che non si riescano ad immaginare condizioni di vita peggiori di quelle che si vedono direttamente”

            Il fatto che esistano ricchi e poveri in Italia così come all’estero è irrilevante alla luce del fatto che si è ricchi o poveri in base a scale di ricchezza differenti da paese a paese, motivo per cui esiste una definizione di povertà relativa che varia parecchio da paese a paese ed una definizione di povertà assoluta che invece avendo una definizione fissa non vede quasi nessuno in Italia (ed in occidente) mentre tante persone dei paesi del terzo mondo.
            https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/03/Percentage_population_living_on_less_than_%241.25_per_day_2009.svg

          • dart

            quella cartina non indica niente niente.
            cos’è, 1,25$ al giorno?

            i prezzi sono diversi nelle varie parti del mondo.
            se per assurdo l’affitto costasse 10$ al mese, 1.25$ non è poco.

          • March per l’Unione Europea

            Dart, quelli sono 1,25$ al giorno a parità di potere di acquisto, non nominali.

          • dart

            sicuro???
            anche se fosse, come faccio a saperlo?! mi fai vedere una cartina senza niente, l’unica cosa che posso dedurre è l’indirizzo dell’immagine (che dice “living on less than 1.25 per day”, non c’è scritto “a parità di acquisto”. e poi a parità di acquisto? sulla base di cosa? come fanno a calcolarlo?).

          • March per l’Unione Europea

            Certo che sono sicuro, non l’avrei detto altrimenti.
            Hai ragione sul fatto che difficilmente saresti riuscito a saperlo se è la prima volta che senti parlare di quella soglia, a meno di non usare sistemi di reverse image search come tineye.com, ma la soglia di povertà è notoriamente calcolata a PPP, sia perché altrimenti non avrebbe senso sia perché il calcolo del PPP è pensato per effettuare confronti internazionali tra realtà che abbiano poteri di acquisto differenti.
            The common international poverty line has in the past been roughly $1 a day.[4] In 2008, the World Bank came out with a revised figure of $1.25 at 2005 purchasing-power parity (PPP).
            https://en.wikipedia.org/wiki/Poverty_threshold

            Sul come si calcola: https://en.wikipedia.org/wiki/Purchasing_power_parity

          • sertopolino

            Anche di Bari ci sono foto simili, ma la realtà non è così rosea, anzi.

    • Eraclio per Inés

      Cos’è, un dialogo tra te e il tuo ego?!

    • Snow

      dite a y che esistono anche gli immigrati che non delinquono.

    • Kuroshiro

      Secondo l’ISTAT nel 2013 c’erano 5 milioni di stranieri regolari in Italia ( http://demo.istat.it/strasa2014/index.html )

      Nel dettaglio: circa 930mila rumeni, circa 465mila albanesi e circa 430mila marocchini.

      Per quanto concerne gli stranieri irregolari secondo la fondazione ” Iniziative e studi sulla multietnicita” sono all’incirca 300mila ( http://www.ismu.org/2014/07/quanti-sono-gli-irregilari-italia/ )

    • dart

      e se vado in vacanza in marocco e salgo su questo malandato tram (f5) senza biglietto, mi lasciano tranquilo e mi fanno i complimenti?

      http://www.urbanrail.net/af/rabat/Tram_Rabat_MedinaSale1.jpg

      • Snow

        penso che siamo tutti d’accordo nel richiedere un rispetto delle regole maggiore, sia per scoraggiare la cattiva immigrazione che per stare meglio noi indipendentemente dall’immigrazione. Ci tengo a dirti però che esistono gli immigrati che non delinquono: questi evidentemente vengono da posti dove si sta peggio che in Italia, o dove si guadagna poco per mantenere la famiglia (molti immigrati starebbero volentieri nel loro paese, ma ritengono sia una scelta migliore emigrare nei paesi ricchi e mandare le rimesse a casa per i parenti).

        • dart

          “Ci tengo a dirti però che esistono gli immigrati che non delinquono”
          ma non lo metto in dubbio!!!
          come sono sicuro che ci sono tantissimi italiani che truffano lo stato evadendo!

          quello che vorrei è solo equità di trattamento, e non favoritismo.
          si è passati dall’essere xenofobi e discriminare gli stranieri, al dargli molte più garanzie che agli italiani stessi.

          il che non vuol dire immigrato=delinquente italiano=onesto.

          • Snow

            hai chiaramente lasciato intendere che gli immigrati vengono qui perché in Italia possono delinquere impunemente e nel loro paese d’origine no. E’ fondamentale aggiungere che per tanti non è così, vengono qui per altri motivi e non delinquono: non l’hai fatto tu, l’ho fatto io. Qualcuno doveva dirlo. PS Sul fatto che le regole (tipo biglietto dell’autobus) debbano valere per tutti siamo d’accordo, con me sfondi una porta aperta.

    • Marcus Henry de Graya

      Devo segnalarti 3 cose.
      1) essendo l’italia il bengodi per i delinquenti in quanto difficilmente finiscono in galera, anche se la situazione fosse “florida” chi vuole delinquere viene in Italia….
      2) occorre sfatare il mito che chi viene qui è perché è povero nel suo paese. Ciò avviene quasi mai: a) per alcuni, come per i nigeriani, a cui la mafia locale presta i soldi per venire in Italia e poi lavorano come schiavi per restituire i soldi prestati con tassi di interesse abnormi. b) si tratta di chi al suo paesello stava discretamente bene, sono normalmente istruiti etc. Per venire in Italia devono sborsare cifre per loro enormi e quindi i “poveri” non vengono. In effetti dalle nazioni più povere non c’è nessuno in Italia. Esempi: Zimbabwe, Zambia, Bostwana in Africa, Cambogia, Laos, Yemen in Asia.
      3) occorre sfatare il falco mito che chi viene qui lo fa per sfuggire alle guerre ed alle malattie. Abbiamo forse le strade piene di iracheni e siriani? Di yemeniti e sudanesi? E poi perché dovrebbero fuggire qui gli uomini di mezza età sani e ben disposti. Se fosse vero fuggirebbero qui donne, vecchi e bambini….

      • Eraclio per Inés

        Hai condensato tante di quelle stronzate in così poche righe che pareva impossibile…

        • Marcus Henry de Graya

          Dimostrami il contrario….. se sei capace….

          • Eraclio per Inés

            Ma cosa?!?! Che i dati dicono l’Italia essere molto meno colpita dalla microcriminalità?!?! Che in nigeria e Somalia si sta male?!?! Che lavorano anni per potersi pagare il viaggio?!?! Che solo perché te e le tue ridotte capacità sensoriali non vedete siriani e sudanesi e donne e bambini non vuol dire che non ci siano?!?! Devo continuare a correggere le porcate che hai scritto?!?!

          • Marcus Henry de Graya

            Mi fai pena….

          • Eraclio per Inés

            Anche tu moltissima, il razzismo è proprio una brutta malattia…

      • Uppier

        “In effetti dalle nazioni più povere non c’è nessuno in Italia. Esempi: Zimbabwe, Zambia, Bostwana in Africa, Cambogia, Laos, Yemen in Asia.”

        Semmai questo fatto puo’ essere la ragione della loro mancata presenza. Come puo’ arrivare in Italia chi non ha soldi per arrivare in Italia?

        • Marcus Henry de Graya

          Quindi ritorni su quanto ho scritto io….

          • Uppier

            Non so se quello che dici sia vero. E’ che hai scritto una banalita’. Se non ho i soldi per comprare le caramelle allora non compro le caramelle.

            Il concetto di povero e’ relativo.

          • Marcus Henry de Graya

            Ma se ho i soldi per comperare le caramelle non sono povero….

        • alfa

          In Laos sono poveri nel senso occidentale, ma stanno bene e hanno tutto.

          • Eraclio per Inés

            Ooooohhhh guarda di un bene…… Pagliaccio…

          • alfa
          • Eraclio per Inés

            Aaaahhh questo spiega tutto!!! …………

          • alfa

            scusa, dimenticavo il tuo inglese… però sai tutto del mondo.

          • Eraclio per Inés

            Non serve l’inglese per capiere che è una stronzata… Basta sapere che si tratta di yurp che parla di un paese comunista… La stupidità per eccellenza…

          • alfa

            appunto, tu che sai tutto, fa un ultimo sforzo e impara l’inglese, così potrai informarti da solo senza leggere l’Unità o Radio Radicale.

          • Eraclio per Inés

            Anche fossi poliglotta la tua propaganda da due soldi non la leggerei mai…

          • alfa

            http://www.voglioviverecosiworld.com/rubriche/basket-case/il-resort-laotiano-di-massimo

            http://www.asiablog.it/2013/08/07/un-italiano-in-laos-intervista-a-mauro-proni/

            “In Laos è tutto rose e fiori?

            Certamente no, le cose che non vanno sono più di quelle che funzionano, ma basta sapersi accontentare e non avere pretese. I lao sono maestri in questo. Qui si può decidere se lavorare tanto o poco, con quali ritmi e si gode di una libertà pressoché totale. In Europa non siamo noi a decidere i ritmi della nostra vita e siamo circondati da mille regole: sulla strada, sul lavoro e persino in casa nostra dobbiamo sottostare a un regolamento “condominiale”.”

            Inoltre è un paese comunista con meno burocrazia che in Italia, e più libertà d’impresa 😀

      • Snow

        per me è molto rilevante la prima parte (su tutte le altre ci sarebbero molte cose da dire, correggere o precisare). Per migliorare le cose, che sia in un ottica di immigrazione o meno, serve più legalità e una giustizia che funzioni.

        • Marcus Henry de Graya

          Concordo.
          Per la seconda parte…. non è che si possa scrivere un trattato…. ma i concetti (generali) sono questi…

          • Eraclio per Inés

            … Ne è proprio convinto……..

  • sergon

    37 mila firme raccolte tra sabato e domenica per il referendum sull’euro….no sono poche?

    • March per l’Unione Europea

      Gliene servono 50 mila per portare la legge di iniziativa popolare in parlamento, direi che sono a buon punto.

      • sergon

        pensavo ne raccogliessero di più….cmq ho visto che sono ancora dati parziali….

  • alfa

    Il più convinto nel sostenere Vincenzo De Luca è l’ex senatore mastelliano Tommaso Barbato. Ve lo ricordate? Fu tra i killer del governo Prodi, nel 2010 aveva stampato i manifesti per candidarsi alle regionali campane nel Pdl e fu fatto fuori in zona Cesarini (suo figlio poi si candidò in una lista alleata), ma dalle politiche del 2013 gravita intorno al Pd.

    ====

    E poi parli con gente del PD, e ti dicono “avete fatto cadere Prodi!!”. Sono i miei preferiti 😀

    • March per l’Unione Europea

      Barbato è salito sul carro del Vincitore, sarebbe interessante sentire cosa ne pensa De Luca.

      Per il resto l’esperienza di aver fatto cadere Prodi la dovete spartire con trasformisti della risma di Barbato.

      • alfa

        Lo stesso che pensa Renzi, no?

        • March per l’Unione Europea

          Per quale motivo?

  • alfa

    NAPOLI – «Governo Renzi: parole, parole, parole. Guardate alcuni uomini ai vertici delle istituzioni e tutto ritorna. Fuori le mafie dallo Stato!!». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, su twitter.

    • Eraclio per Inés

      Perché non si preoccupa per se e per metà della sua giunta inquisita?!

      • alfa

        solo metà? non era tutta? LOL se sei cretino…

        • Eraclio per Inés

          Li dobbiamo elencare tutti?!?!

          • alfa

            elenca elenca

          • Eraclio per Inés
          • alfa

            non vedo niente.

            L’unico condannato è Sodano, per una vicenda ridicola e che non ha nulla a che fare con l’amministrazione, era all’opposizione e chiude una porta in faccia a un vigile in un consiglio comunale acceso.

            Ora che hai fatto la tua ennesima figura di m., dimostrato per l’ennesima volta la tua cosmica ignoranza, tornatene a fare qualcosa di utile per la società.

          • Eraclio per Inés

            Non ho detto condanne, ce l’ha pure de magistris ad ogni modo ma di inquisiti… E se non vedi niente vuol dire che io non saprò l’inglese ma te manco l’italiano… Somaro che fa la morale agli altri…

          • alfa

            sto ancora aspettando gli inquisiti, nei link che da perfetto babbeo hai postato, non c’è alcun nome se non quella dell’idv che non è più in giunta e Sodano, appunto.

            Quindi? Questi nomi di indagati?

  • alfa

    Regionali, Sel e de Magistris insieme Ma Vendola cerca sponda col Pd
    Il governatore pugliese lancia un assist a Renzi: ferma le primarie, servono regole
    ====

    Mai vista tanta confusione politica in un partito come in Sel.

  • alfa

    Nel 2007 disse dei rom: “Li prendo a calci nei denti e il cielo stellato
    ce lo godiamo noi”, in un video del 2010 lo si vede urlare contro un
    venditore ambulante di colore: “I documenti, caccia i documenti”.

    ===

    Borghezio? No, vi lascio indovinare chi.

    • Marcus Henry de Graya

      Bersani?

    • Eraclio per Inés

      De Luca… Sempre e solo propaganda da due soldi eh yurp…?!

      • alfa

        gente del tuo partito

        • Eraclio per Inés

          114000 volte meglio lui di Sodano!!!

          • alfa

            è meglio perché insulta i rom?

          • Eraclio per Inés

            È meglio come amministratore sicuramente!!

          • alfa

            Oddio, sono due contesti diversi. Infatti De Luca non si è mai sognato di presentarsi per Napoli.

          • Eraclio per Inés

            Si è presentato come candidato a presidente di regione…

          • alfa
          • Eraclio per Inés

            Ottimo risultato per un salernitano a Napoli in uno degli anni più disastrosi per il csx…

          • alfa

            convinto tu…

  • alfa

    http://video.gelocal.it/lanuovaferrara/mondo/cuba-gli-usa-infiltrarono-i-rapper-per-fomentare-proteste/36448/36562

    Cuba: ”Gli Usa infiltrarono i rapper per fomentare proteste”
    ===

    muahahahaha

  • Il Falco

    Chiedo scusa, forse lo avete già postato, ma è uscito il sondaggio IPR per il Tg3. Queste le schermate video tratte da http://www.termometropolitico.it/1152109_sondaggio-elettorale-ipr-per-tg3-appannamento-per-renzi-e-per-il-pd-crescita-della-lega-e-dellastensionismo.html

  • alfa

    Vorrei ricordare a certi “geni”, che Bari ha una percentuale di raccolta differenziata inferiore a Napoli (che ha quasi raggiunto Imperia), e che Salerno nel 2007 aveva l’8%(!!) di raccolta differenziata (attualmente il 65%), ben 15 anni dopo l’insediamento di Del Luca. E la svolta qual è stata secondo voi? Il porta a porta, cosa che noi di rifondazione diciamo da almeno 20 anni (l’abbiamo proposta nel nostro comune 20 anni fa, quando la gente era ancora abituata a buttare tutto assieme ed in discarica, discarica che stava in campagna). Quindi non mi sembra neanche un genio di amministratore, visto che ha preso un qualcosa che ha già 20 anni di storia.

    La differenza, semmai, la fanno i cittadini in questo caso.

    I piddini sono una farsa, soprattutto quando parlano di cose che non conoscono.

    P.S. io ritengo percentuali inferiori al 90% di differenziata come sintomo di scarsa cultura ambientale, specialmente nei posti dove il 70/75% si è raggiunto con poco sforzo.

  • Snow
    • alfa

      aumenteranno la flat tax, come piace a Salvini.

      • Snow

        speriamo non gli spengano le luci di Natale che gli piacciono tanto!
        “A Mosca in questi giorni, anche se il Natale ortodosso sarà a gennaio, hai l’idea che sta succedendo qualcosa di bello, per i ricchi e per i poveri”

  • alfa

    Già abbiamo difficoltà con l’Expo, Renzi vorrebbe candidare Roma per le olimpiadi.

    Però lo sport nelle scuole resta cenerentola. Se guardiamo la Cina o altri paesi, le olimpiadi si preparano non solo con scopi economici, ma tra il popolo, incrementando lo sport (tutto, non solo il calcio come in Italia), costruendo impianti via via più complessi e moderni.

    Insomma, l’Olimpiade dovrebbe “nascere” nel tessuto sociale ed economico. Qui invece sembra l’ennesima autostrada vuota, col pedaggio che paghiamo noi, dopo aver finanziato l’autostrada stessa.

    Un popolo così, dove volete che vada? Al massimo si fa rapinare, ecco perché si inventano i grandi eventi, gestiti alla fine da una marea di volontari che tappano i buchi di organizzatori capaci solo di gonfiare i costi.

  • alfa
    • alfa

      due anni fa non esistevano nemmeno (anche se sono l’unione di più partiti preesistenti con percentuali minime).

  • alfa
    • Snow

      più o meno stesso calo % per PSOE e PP.

      • Halios

        oggi Rajoy ha varato la legge bavaglio su diritto di occuazione suolo pubblico e assembramenti non autorizzati http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/15/spagna-si-ley-mordaza-30mila-euro-multa-gira-documenti/1275502/

        • alfa

          “addio ai costumi di carnevale che s’ispirano alle forze dell’ordine”

          LOL

          È la classica reazione del potere, dovranno essere intelligenti in Spagna nel non cadere nelle provocazioni stile paesi baschi…

      • alfa

        ma il PP è da mesi sul 26/28, e il PSOE era lì lì con il PP.

        • Snow

          sarà certamente così, dipende cosa paragoni… io mi limitavo a commentare il grafico che hai postato, non seguo gran che la Spagna.

    • Eraclio per Inés

      In un altro sondaggio stava al 32%, io ci andrei piano…

      • alfa

        sondaggio del psoe, ritenuto da nessuno credibile.

  • alfa

    Se vi interessa, la composizione del senato federale tedesco dopo la formazione del governo in Thuringia (o almeno ho capito io così):

    https://pbs.twimg.com/media/B4Fds8MIIAALQWH.jpg:large

    F5

    • 1 voto di un ospite

      Non capisco come leggerlo sto grafico. I mezzi colori ci sono perché sono due i partiti (o anche tre) che sostengono il presidente? La divisione in 27 e 42 per cosa è dovuta? non so una parola di crucco…

      • alfa

        boh

        • Halios

          no la Baviera dovrebbe essere dall’altro lato sennò..

          • Stigni – Go Lincoln Go

            La Baviera è la prima con il monocolore CSU

      • Halios

        non si capisce la divisione in Assia

        • alfa
          • alfa

            Nel
            complesso, il Consiglio federale ha 69 voti e quindi 69 membri a pieno
            titolo, come ogni paese può candidare solo tanti soci ordinari del
            Bundesrat, in quanto non vi voci (articolo 51 cpv. 3 GG).
            Come richiesto per le decisioni di solito maggioranza assoluta di 35
            voti e talvolta necessaria maggioranza dei due terzi turni di 46 voti.
            ===

            forse 42/27 è tipo maggioranza/opposizione….

        • Stigni – Go Lincoln Go

          Hanno un governo Nero-Verde (CDU-Grune)

      • Santiago-CCCP

        27 sono i seggi dei lander governativi, 42 di quelli non governatvivi.

        • 1 voto di un ospite

          E che differenza è?

          • Santiago-CCCP

            Quella appunto, sono come maggioranza e opposizione. Detto in maniera semplicistica (poi la cosa è più complessa)

          • alfa

            grande Fra!

          • 1 voto di un ospite

            Ah ok, grazie

      • Stigni – Go Lincoln Go

        Sono 27 Governativi, 42 Astenuti, 0 Opposizione…
        Ogni land ha x voti (dipende dalla grandezza), e tutti i voti che esprime devono essere uguali quindi per prassi se:
        Il governo regionale è un sotto insieme di quello nazionale -> Governativi
        Il governo regionale non continene partiti al governo nazionale -> Opposizione
        Altrimenti (sia di maggioranza sia di opposizione) -> Astensione

    • Stigni – Go Lincoln Go

      Cmq il numero magico nel Bundesrat non è 35 (controllo della camera), ma il 46 (controllo qualificato dei 2/3)

      Se le opposizioni alla Merkel a quella cifra (adesso sono a 40, quindi servono ancora due Land) obbligano l’Union ad arrivare sempre ad un accordo anche se arrivano alla maggioranza assoluta nel Bundestag

      • Stigni – Go Lincoln Go

        Il Bundestag può fregarsi delle osservazioni del Bundesrat se non un voto pari a quello del Senato Federale
        Maggioranza Assoluta -> Maggioranza Assoluta
        Voto Qualificato -> Voto Qualificato

        Quindi in un ipotetico scenario con l’Union con il 51% dei seggi al Bundestag e SPD+Linke+Grune+SSW a 46 seggi, la Merkel è costretta ad andare a chiedere appoggio a qualcuno, pur avendo la maggioranza

  • March per l’Unione Europea

    Tra due settimane l’eurozona non avrà più 18 membri.

    • alfa

      chi sono gli sfigati? 😀

      • alexf

        per la Lituania potrebbe anche essere una cosa positiva:
        – beccheranno soldi netti dai noialtri fessi
        – attrarranno forse ancor più aziende che delocalizzeranno lì.

        • alfa

          Più probabile che delocalizzeranno loro qui…

        • March per l’Unione Europea

          Per il momento hanno diminuito il loro tasso di rifinanziamento a livelli record.
          Poi non ci sono finanziamenti specializzati a chi entra nell’euro, se non quelli dei fondi salva stati (troika) e sulla delocalizzazione gli antieuro argomentano proprio il contrario.

          • alexf

            non finanziamenti specializzati, intendo i finanziamenti normali. I paesi tipo Polonia beccano soldi netti.
            Per l’altro punto non so, è da ragionarci bene, ma così su due piedi se tengono i salari bassi potrebbero attrarre più investimenti di ora, no?

          • March per l’Unione Europea

            La Polonia non ha l’euro, infatti. Dall’ingresso della Lituania nell’Euro la Lituania non ottiene nessun nuovo finanziamento, tanti ne avevano prima e tanti ne avranno poi.

            Quanto alla delocalizzazione, l’argomento degli antieuro è l’esatto contrario: nonostante loro siano più poveri sono anche, chissà come mai, intrinsecamente ancora meno efficienti dei paesi core, quindi la loro crescita iniziale determinata da investimenti nei loro paesi da parte dei core interessati ad acquistare la parte produttiva della loro economia verrà punita in futuro con richieste di austerity nei conti quando saranno cresciuti troppo.

          • alexf

            insomma so gran cazzi loro! :0
            benvenuti!

          • March per l’Unione Europea

            In realtà alla pari degli altri paesi baltici l’ingresso nell’euro avrà per loro effetti positivi duraturi, proprio perché viene meno in quei paesi quella inefficienza che per gli antieuro è intrinseca ed inspiegabile e che invece ha delle motivazioni ben precise.

          • alexf

            Quali sono secondo te le inefficienze dell’Italia che possono essere recuperate in modo da “godere dei vantaggi ” dell’euro?

          • March per l’Unione Europea
    • Eraclio per Inés

      Benvenuta Lituania!!

      • March per l’Unione Europea

        Spoilerone!

      • alfa

        ci mancava un paese antirusso 😀

      • Michele

        Vedi sopra

    • Michele

      Allegria, il cimitero ha ancora posto!

      • March per l’Unione Europea

        Bel paragone, sostanzialmente chi crede all’euroexit è uno che crede agli zombie. Te lo rubo.

        • Michele

          Convinto te..

  • mihail

    Che bello vedere il PD del parla a vanvera tornare verso il 30%.

    • dart

      pd al 30% sarebbe una sconfitta.
      ancora troppo alto. 🙁

  • gorros

    ma lo sfogo di fassina ??

    • Stigni – Go Lincoln Go

      “Che fai? Mi cacci?” – Vol. II

      • gorros

        e’ da capire se un blocco a sinistra possa avere successo.
        Secondo me senza un leader non reggono, facendo un favore enorme a renzi.

      • March per l’Unione Europea

        Già, solo che invece di un espulsione c’è un revival di “Fassina chi?”

    • alexf

      Quando era vice ministro gli sfoghi non li faceva….

    • Michele

      Una nullità…

  • alfa

    Una bandiera islamica nera, riconducibile alla fazione siriana jihadista di Al Nusra, è stata affissa a una finestra del locale ma il sequestratore ha chiesto che gli venga portata una bandiera dell’Isis.
    ===

    ma LOL, si sono accorti che Al Nusra sono quelli che hanno ammesso di aver finanziato, quelli che usavano armi chimiche per intenderci, così hanno chiesto una bandiera dell’ISIS 😀

    ahahahahaha

  • nocivo #shrieking aloud

    Giulietto Chiesa arrestato a Tallin

    Il giornalista ed ex deputato europeo era nella capitale estone per
    una conferenza. Secondo la moglie si tratta di un fermo di 48 ore che
    anticipa l’espulsione dal Paese (LaStampa)

    Qualcuno sa il motivo dell’arresto?

    • alfa

      perché non parla male dei russi? Perché dice cose che sappiamo tutti e che in Lituania non si possono dire, come la persecuzione della minoranza russa?

      Una volta si è pure candidato in Lettonia:

      http://www.eurosduvillage.eu/spip.php?page=print&id_article=2765&lang=fr

      Giulietto Chiesa. “Mi candido in Lettonia per difendere le minoranze”

      Cmq, puoi seguire la sua Pandora TV:

      http://www.pandoratv.it/

    • Michele

      Speriamo se lo tengano..

      • alfa

        però i marò a casa, vero?

        Poi vi lamentate che la destra è ridicola, in Italia….

        • Michele

          I maro`non straparlano di banche private e complotti nascosti.

          Comunque era una battuta..

          • alfa

            hanno solo sparato a dei pescatori, in effetti…

            Immaginavo fosse una battuta 🙂

          • Michele

            Questo lo dici te, mi piacerebbe leggere una sentenza a riguardo.

          • alfa

            lo hanno ammesso loro, la controversia è se siano o meno punibili, e da chi.

    • Fedark #OnceUponMrLibidine

      Figura controversa. Prima che finanziasse il documentario “zero” lo stimavo. Poi, quell’accozzaglia di fuffa complottistica ed incompetenza mi hanno fatto sorgere più di qualche dubbio.

      • alfa

        è più facile occuparsi di Renzi o fare il vaticanista, zero rischi, in effetti.

  • Ciccio

    Domanda per i tecnici: quante generazioni dovranno essere annientate per pagare 2.153 mld di euro di debito pubblico?

    • alfa

      basterebbe qualcuno (non molti), vivesse meno di rendita, e tutto rientrerebbe nella normalità.

      • Michele

        Sbagliatissimo, infatti significa meno PIL..

        • alfa

          basta, per favore, questa è una visione folle dell’economia.

          • Michele

            La tua sicuramente…

    • Michele

      Nessuna, basta produrre di più. Il debito pubblico non deve essere annientato ma reso sostenibile..

      • Fedark #OnceUponMrLibidine

        C’è da chiedersi se un sistema che per funzionare sottende la crescita continua possa essere definito sostenibile. O auspicabile. E, prevengo obiezioni, non sono un sostenitore della decrescita felice. Ma qualche domanda occorrerà pure farsela

        • Kuroshiro

          Crescita significa produrre ricchezza.

          Piu’ sei ricco e piu’ sei in grado di sostenere un debito che contrai.

          D’altronde stiamo in un sistema capitalistico, il quale si basa sul debito

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Domanda: ci sarà un limite oltre il quale non potrai produrre oltre?

          • Kuroshiro

            Ma l’economia e’ un ciclo: periodi in cui produci di piu’ fino a quando le cose sono sovraprodotte e rimangono invendute, passando cosi’ a periodi in cui produci di meno.

            E cosi via.

          • alfa

            e guerre, depressioni, poveri, nel mezzo. Bella prospettiva.

            Tra l’altro non è neanche dimostrato sia così.

          • Michele

            Prenditela con la natura dell’uomo. Che poi guerre, depressioni e poveri ne abbiamo avuti anche e soprattutto in regimi dove queste discutibili idee hanno trionfato..

        • Michele

          È un fatto. Se decresci il debito esplode..

          • Fedark #OnceUponMrLibidine

            Non ho posto questa alternativa. La domanda è: un sistema che prevede giocoforza una crescita e solo una via per sostenersi è auspicabile? Boh, non ho risposte scontate, ma qualche dubbio inizia a porsi

          • Michele

            Mi sembra l’unico sistema possibile, se la ricchezza aumenta sarai in grado di sostenere i tuoi debiti e sviluppare la nazione, altrimenti regredisci..

          • alfa

            puoi decrescere in materia e non in “valore”, però.

        • alfa

          La decrescita felice si pone, appunto, il problema. Non occorre esserne un fan, l’importante è discuterne.

      • alfa

        e quando hai prodotto da riempirti all’inverosimile di oggetti, che fai?

        • Michele

          Domanda priva di senso logico, impossibile rispondere..

          • alfa

            😀

            rendiamoci conto…

            “dati insufficienti! datti insufficienti!”. Poi esplode.

          • Michele

            Riformula e poi ne riparliamo, ovviamente se possibile abbandonando i soliti deliri marxisti..

    • March per l’Unione Europea

      Nessuna, con le giuste politiche economiche si potrebbe trattare il problema del debito crescente delle società occidentali in maniera sostenibile.

      • alfa

        tipo negli usa?

        • March per l’Unione Europea

          Il deficit/PIL degli US è inferiore a quello italiano.

          • alfa

            il deficit federale è ingestibile nonostante stampino denaro in libertà, non dico altro.

          • March per l’Unione Europea

            Il deficit federale è passato dal 10,1% del dicembre 2009 al 2,8% di novembre 2014, mentre il tasso di crescita del PIL è passato dal -2,9% del 2009 al +3,7% del 2014.
            Concordo con la tua decisione.

          • AND

            in che pianeta?

    • AND

      non capisco perche’ affrontare il problema cosi’? il debito deve essere gestito, non ripagato. Certo sarebbe meglio averne la meta’, ma non mi pare un problema insormontabile se hai una banca centrale che in qualche maniera lo copre (implicitamente o esplicitamente)

      • Ciccio

        Quindi ci occorre una banca che ripaghi il nostro debito (o lo gestisca sostenibilmente)

        • AND

          no il debito viene ripagato dalle tasse. La banca che garantisce serve a tenere i tassi bassi (se hai b.c. dietro il pericolo default per uno stato industrializzato e’ praticamente zero, quindi paghi tassi piu bassi che se ti indebiti in quella che sarebbe di fatto una valuta estera)

  • alfa

    http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2014/12/15/news/emra-gasi-concesso-permesso-umanitario-1.10503299

    Questo è l’esempio della follia che colpisce i figli degli immigrati, ma Renzi non doveva cambiare la legge???

    Basterebbe, subito, senza grandi discussioni, togliere questa stupidaggine del 18simo anno di età ed estendere il periodo a più di un anno, con l’obbligo da parte dello stato di informare la persona e metterla in contatto con le autorità più vicine.

    Anche qui si vede la mano di Maroni e Alfano come ministri degli interni.

  • alfa

    http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2014/12/15/news/linea-80-privatizzata-casson-scrive-al-governo-1.10503087

    Straordinario risultato di Renzi: provincie che privatizzano le linee di trasporto pubblico.

    • Ciccio

      Province?

      • Il Falco

        Ahahaha 😀

  • Kuroshiro

    Nel 2012 l’allora P.d.C. Monti affermo’ che l’Italia non avrebbe presentato la candidatura per le olimpiadi 2020 perche’ ” La situazione finanziaria non lo consente, il governo non può dare garanzie”

    Dopo il governo Monti tutti i parametri macroeconomici sono peggiorati ( debito, PIL, inflazione, disoccupazione)

    Quali saranno le garanzie avanzate per la candidatura del 2024? lo spread basso? l’impiego dei soldi del monopoli?

    • Ciccio

      A garanzia possiamo mettere evesione, corruzione e mafia… dici che basta?

  • AND

    la Lituania va bene nell’Euro, basso debito, salari bassi, stato minimo, saldo positivo coi trasferimenti alla UE. Fanno bene ad entrare imho.

    • Michele

      Il problema è che va male a noi..

      • AND

        eh fatti tuoi 🙂

      • Stigni – Go Lincoln Go

        Non sono nostri competitors

        • Michele

          Bassi salari significa che le imprese delocalizzeranno lì..

          • alexf

            Secondo march sarà il contrario.

          • Michele

            Sai che novità..

          • Stigni – Go Lincoln Go

            Chi voleva l’ha già fatto… È un po’ che il cambio è peggato…

          • Michele

            Con la moneta unica si eliminano un po’ di processi burocratici oltre che rischi vari, oltretutto le grandi aziende preferiscono delocalizzare in paesi all’interno dell’UE che già adottano l’euro..

          • Stigni – Go Lincoln Go

            Non ti svegli dall’oggi al domani… La Lituania e la Lettonia sono campi di patate…

          • Kuroshiro

            Proprio perche’ sono campi di patate questi 2 paesi si vedranno arrivare una valanga d’investimenti esteri per infrastrutture, fabbriche etc etc con la garanzia del fatto che tutti i soldi prestati non perderanno di valore non essendo l’euro svalutabile fra i paesi membri.

            Il problema arrivera’ quando gli investitori esteri esigeranno il capitale+interessi .

        • Ciccio

          E invece converrebbe delocalizzare lì

    • Kuroshiro

      E’ logico che l’Euro deve andare bene ad qualcuno dei 19 paesi aderenti.

      Altrimenti non sarebbe stato messo in piedi.

      Tuttavia il discorso lo dobbiamo circoscrivere alle 3 economie piu’ grandi dell’eurozona ( Germania, Francia, Italia).

      All’Italia non conviene.

      Che si fottano gli altri 18 paesi.

      • AND

        e’ vero, all’italia non conviene.

      • Michele

        Se la guardiamo da questo punto di vista non conviene neanche alla Francia..

  • AND

    quasi ufficiale, da gennaio saro’ residente svizzero.

    • Michele

      Come De Benedetti, vanne fiero 😉

      • AND

        magari. Io continuero’ a pagare le tasse in Italia.

        pero’ diverro’ un’importatore, vero.

        • Michele

          Ecco la fregatura 🙂

          • AND

            fino ai 28.000 euro l’ Italia tassa poco.

            Io pago 25% sul totale della busta paga.

            Se vai sopra ti sega le gambe e non conviene.

          • Michele

            Comunque a questo punto ti conviene diventare proeuro..

          • AND

            ho cercato e sto cercando di mettermi in condizioni di neutralita’ come posizione personale. Secondo me l’euro rimane una cagata.

          • Kuroshiro

            Il tipico atteggiamento della svizzera xD

          • AND

            autoconservazione. Non voglio fare la fine dell’italiano medio.

        • Ciccio

          Residente svizzero e contribuente italiano… patriota che non sei altro 😄

        • March per l’Unione Europea

          Praticamente un frontaliero al contrario. Avrei seguito lo schema classico.

          • AND

            non contempli la big picture ^^

          • March per l’Unione Europea

            Ragazza che vive in Svizzera? 😀

  • Michele

    Certo che candidare Roma alle Olimpiadi del 2024 dopo ciò che è successo e sta succedendo (oltre alla situazione economica devastante) è da criminali..

    • umbè • Silbio ci manchi <3

      Mi sembra una cavolata gigantesca, più per lo spreco di risorse che altro. I soldi si potrebbero usare in ben altri modi..

    • HOTDOG

      però le Olimpiadi vengono assegnate 7 anni prima cioè nel 2017, vorrebbe dire che almeno fino a quella data non si vota?

      • Kuroshiro

        Potrebbe essere una scusa con cui chiedere a Napolitano di restare al Quirinale fino a quando non saranno state assegnate le Olimpiadi 2017 xD

        • alexf

          il nostro baluardo di credibilità! :0

  • HOTDOG

    Matteoli, che è presidente del comitato per le regionali di FI, propone Fitto come candidato in Puglia

    • Kuroshiro

      E’ solo un modo per evitare delle primarie di CDX e per togliersi dai c******i Fitto, relegandolo a Bari a fare il presidente della Puglia.

      Tra l’altro Fitto non fu riconfermato per un secondo mandato nel 2005 contro Vendola.

      Non vedo come possa vincere contro Emiliano, che a mio avviso di per se’ e’ una candidatura piu’ forte di quella di un Vendola.

      Non sarei sorpreso se Fitto smentisce in maniera assoluta una sua candidatura.

      • HOTDOG

        comunque pare che Fitto abbia risposto picche, e vorrei vedere

        • March per l’Unione Europea

          Tutti a chiedere le primarie ma nessuno che vuole vincerle.

        • umbè • Silbio ci manchi <3

          E figurati se si fa cucinare da dei cadaveri deambulanti..

  • Manolis e Giorgos Immortali!

    http://www.lastampa.it/2014/12/15/esteri/iraniano-e-sedicente-sceicco-chi-il-rapitore-di-sidney-6jb4E4b1ZGrJCQsF5JHFyI/pagina.html

    Praticamente lo hanno fatto entrare in Australia perchè cacciato dall’Iran perchè era un “progressista”… è ora che chiudano un pò le frontiere a certi rifugiati politici, anche in Australia.

  • PaoLo

    Ma quel vecchio rimbambito di Camilleri, cosa avrà voluto dire?

  • Ste_vig

    Buonasera a tutti!! Si può sapere quando inizierà la pubblicazione del sondaggio per regione?
    Grazie

  • AND

    c’era qualcuno, non ricordo chi, che faceva lo sbruffone sul fatto che nei commenti qualcuno avesse previsto il debito/pil al 140% per il 2014.

    Ora tutti sapete che hanno aumentato il PIL artificiosamente cambiando metodo di calcolo, quindi con un trucchetto contabile il PIL è diventato più grande e di conseguenza il rapporto debito/pil più basso.

    Senza questo cambiamento, coi dati di oggi, il debito PIL avrebbe raggiunto (o sfiorato) il 140% del PIL.

    ps. tranquilli, il grande appuntamento è solo rimandato.

    • Michele

      Sarà stato Lillo..

    • alexf

      me sa che era l’albanese.

  • Michele

    Watcher niente spoiler EMG?

    • Watcher

      Eccolo!

      • Michele

        Ahah 🙂

  • Watcher

    Spoiler EMG

    PD cala
    FI stabile
    Lega cresce
    M5S riguadagna quota 20
    Astensione 45

    • AND

      lega cresce ancora.. boiade!

    • Michele

      Occhio che il PD era al 36,4. Già basso rispetto alla media..

    • Kuroshiro

      Come sono riniziati a tornare in TV, il M5S cresce.

    • 1 voto di un ospite

      Viva Watcher e il suo avatar! 😀

  • Kuroshiro

    Il M5S alla Camera ha sollevato una questione politica concernente il fatto che la commissione cultura della Camera di fatto e’ senza presidente visto che Galan e’ agli arresti domiciliari per la vicenda Mose’

    Questa e’ la lettera mandata a tutti i capigruppo parlamentari della Camera.
    http://www.slideshare.net/ilfattoquotidiano/lettera-del-movimento-5-stelle-alla-presidente-laura-boldrini-sul-caso-galan?redirected_from=save_on_embed

    P.S. Ovviamente Galan non ci pensa a rassegnare le dimissioni per chiudere questa vicenda imbarazzante

    • Geronimo ignore alien orders

      E gli altri non lo spingono a farlo

  • Pasquale Hulk

    Prestigiacomo senza trucco al TG7. Sensazione di essermi svegliato con lei. Quanto è dura la realtà!

  • Antonio.

    Domanda tecnica,avete dei problemi ad inserire i commenti.
    A me saltano delle lettere.

  • Watcher

    EMG

    PD 36,1
    SEL 3,5
    Altri CSX 1,8
    ===========
    CSX 41,4

    LN 14,4
    FI 14,1
    NCD-UdC 3,7
    FdI-AN 3,2
    ============
    CDX 35,4

    M5S 20

    Altri 3,2

    Indecisi 15,7
    Bianca 2,3
    Astenuti 45,0

    Fiducia Leader
    Renzi 33
    Salvini 22
    Berlusconi 17
    Meloni 15
    Grillo 13
    Alfano 12
    Vendola 8

    • Michele

      6 punti esatti tra CSX e CDX..

      • Geronimo ignore alien orders

        sbaglio o il M5S è in risalita

        • Michele

          Anche si, gli scandali lo aiutano..

          • Geronimo ignore alien orders

            Allo stesso modo potremmo dire che lo aiuta il fatto che non ruba

    • Antonio.

      CDX al 31,7 senza il CX.

  • Watcher