Sondaggio LORIEN 18 novembre 2016 – Referendum: Sì 38%, No 45%, Indecisi 17%

Sondaggio LORIEN 18 novembre 2016 – Referendum

Nuovo sondaggio Lorien sul Referendum Costituzionale. Qui potete trovare l’articolo originale. Qui potete trovare l’elenco dei precedenti sondaggi Lorien.

Sondaggio LORIEN 18 novembre 2016 – Referendum
Sondaggio LORIEN 18 novembre 2016 – Referendum

Sondaggio LORIEN 18 novembre 2016 – Referendum
Sondaggio LORIEN 18 novembre 2016 – Referendum
  • Il Falco

    Ecco secondo Lorien, con una affluenza al 60% od oltre – quella auspicata da Renzi per vincere – il No comunque si affermerebbe.

  • Lorenzo

    Secondo me l’affluenza c’era sarà sul 40-45%

  • dart

    – m5s primo con quasi il 32%
    – viene postato domenica mattina presto
    – dopo 3 ore un nuovo articolo
    > gom*lo*do???

    • Lorenzo

      Ovvio. I mod di SP sono pagati dal Pd. Non lo sapevi?

      • dart

        in realtà sono pagati da giornali pagati dal pd.
        quindi in un certo senso…..
        :p

  • Il Falco

    Bisogna mettersi d’accordo. Il si è favorito con un’affluenza alta o con una bassa?

    • Lorenzo

      Sto facendo un riassunto dei vari sondaggi… Secondo me sparano a caso però

    • Daniele10

      Ci stiamo risvegliando come popolo. Le persone andranno a votare secondo coscienza. Il buonsenso prevarrà.

    • Andy Carter

      Non è facile da capire. Una minore affluenza dovrebbe favore chi è più motivato e andrà sicuramente a votare, ma chi è più motivato?

      • Lorenzo

        Il Sì. Su questo concordano tutti i sondaggisti.

        • Andy Carter

          Anch’io: penso che toppino alla grande.

          • maxxi81

            Tanto per cambiare.

          • Lorenzo

            Però o crediamo a tutto quello che dicono o non crediamo a nulla.

        • maxxi81

          Penso esattamente il contrario.

          • Lorenzo

            Con le domande a “trabocchetto” che fanno, sostengono tutti che il Sì sia più motivato, perché ha qualcosa da difendere: il Governo Renzi. Mentre il No è profondamente diviso e non c’è davvero qualcosa da difendere.

    • Aotearoa

      Considerato che i pensionati piddini votano secondo i dettami del Partito anche al referendum sul pisciatutto la risposta dovrebbe essere scontata.

  • Lorenzo

    Riepilogo sull’affluenza.
    L’alta affluenza avvantaggia il Sì per Lorien (anche se perderebbe comunque), Index e Cise (se non supera il 60%.
    La bassa affluenza avvantaggia il Sì per per Il Sole 24 Ore e Cise (anche se non è chiaro cosa intenda).
    Non si sbilanciano direttamente, ma con affluenza oltre il 50%, ma sotto il 60% danno favorito il No EMG, Ipsos, SP, IPR, Tecnè,
    Non danno informazioni sull’affluenza Euromedia, Ixè.
    Piepoli dice che l’affluenza secondo il loro sondaggio sarà del 90%, ma neanche loro ci credono e puntano ad un 50%, dando il No favorito.

    • Vainer

      Bisognerebbe magari sapere come sarà composta l’affluenza

  • Lorenzo

    Sull’affluenza ognuno dice la sua, comunque. Però:
    referendum costituzionale del 2001 – 35% di affluenza – Sì al 64,20%, No al 35,80%
    referendum costituzionale del 2006 – 35% di affluenza – Sì al 39,70%, No al 61,30%.
    Quindi l’elettorato di centrosinistra sembra tendere a mobilitarsi sempre quando si tratta di modificare la Costituzione. Riuscendo così a promuovere le riforme di un governo di CSX e respingendo quelle di un esecutivo di CDX. Però adesso c’è il M5S: riuscirà a convincere i propri elettori a mobilitarsi per il No?

  • Lorenzo

    Invece per Matteo Renzi serve un’affluenza al 60% per vincere. Ipotizzo che questo lo pensi basandosi sui sondaggi. Quindi, lui ha dei sondaggi che noi non conosciamo…

    • rossopietro

      questa affluenza al 60% è un miraggio

    • Daniele10

      In realtà bisognerebbe capire l’affluenza degli over 65. Riceveranno dei soldi in più sulla pensione per coprare altri gratta e vinci. Loro avranno l’illusione di essere felici e andranno a votare si

  • HOTDOG

    in linea di massima quelli che non vanno a votare alle elezioni amministrative, poi alle politiche il discorso è diverso, al referendum voterebbero NO

  • Lorenzo

    Poi ci sarebbe da capire dove l’affluenza sarebbe maggiore. Se al Sud privilegia il No, in teoria. Se al Nord dovrebbe privilegiare il Sì. Ma sempre in teoria, considerando che i sondaggisti sono in disaccordo su chi avvantaggia un’eventuale affluenza…

    • Vainer

      Anche riguardo giovani, medi, anziani

      • Lorenzo

        Ci sono troppe variabili…

        • Vainer

          certo

    • rossopietro

      secondo me l’affluenza al sud sarà bassa

      • Lorenzo

        Fosse così il Sì ne esce parecchio avvantaggiato…

        • Vainer

          Ma anche al nord….sarà tutto in proporzione come solito

      • Vainer

        sopra dal 50% in tutto il paese ci credo quando vedo

      • rossopietro

        per varie ragioni 1) perchè è un tema che non interessa e sopratutto perchè c’è un rifiuto contro la politica in generale 2) se si va a vedere lo storico al sud l’astensione è sempre stata maggiore(parlo dei referendum) 3) si vota in un solo giorno.

  • AND

    ma il l’audio di De Luca l’avete sentito? Agghiacciante!

    • Lorenzo

      Niente di nuovo. Sappiamo come funzionano le cose al Sud

      • AND

        certo! Ma sono ancorati nel novecento! E’ agghiacciante. Non c’è speranza per questo paese

        • Lorenzo

          Vivono in un’altra epoca storica…

  • AND

    mia previsioni nasometrica: vince No 57-43, affluenza bassa ma non bassissima, tra 50 e 55%

  • St∆rs ϟ

    Per me affluenza bassa o alta vince il no

  • St∆rs ϟ

    Dibba a Messina piazza stracolma :O

  • rossopietro
  • rossopietro
  • Aotearoa

    L’ultima slide e’ delirante: la maggioranza pensa che Renzi non si dovrebbe dimettere in caso di vittoria del NO. Ma se si vota proprio su quello!

    • dart

      l’ha detto, e continua a ripeterlo, lui…

      • Aotearoa

        Quando ha realizzato che tirava brutta aria ha provato a spersonalizzare ma ha capito che non gli sarebbe stato permesso quindi a questo punto tanto vale giocarsela alla disperata.

        • Michele

          Se non avesse tirato fuori questa boiata delle dimissioni avrebbe vinto facile..

          • Signor K

            Facile non so, alla fine in Italia i referendum sono sempre molto politicizzati, certo avrebbe avuto più possibilità.

          • Aotearoa

            Ma anche le elezioni europee del 2014 dovevano essere tutta un’altra cosa e invece sono state un referendum su Renzi. Il primo lo ha vinto, questo a due anni e mezzo di distanza e’ il secondo e perdera’. Come mai?

          • Michele

            Perché la gente si è rotta le balle di lui, il risultato delle europee è stato gonfiato dalla bassa affluenza..

          • Aotearoa

            Piu’ che altro allora si era insediato da appena 3 mesi, ora sono gia’ passati i famosi mille giorni.
            Come dimostra il Berlusca potrebbe tranquillamente millantare risultati inesistenti se la gente avesse la pancia piena, ma quando e’ vuota in Wisconsin sono disposti a votare Trump.
            E purtroppo per lui o per chi gli succedera’, con queste condizioni al contorno la pancia continuera’ ad essere vuota.

          • dart

            c’è voluto qualche anno, ma (i meno tifosi) cominciano ad accorgersi di quanto sia solo un gradasso contaballe.

  • Sbarabbapilo

    I piddini che parlano del presunto scandalo di Palermo come “Grillopoli”, cercando di buttarla nella macchina del fango, sono proprio disperati. Possono vincere solo se prendono i voti degli avversari e astenuti, ma più fanno così e più li allontanano. Per non parlare poi di Renzi, che come la Clinton, offende e chiama gli elettori avversari “Accozzaglia”. Sarà che ha questo Jim Messina che è una delle persone più incapaci dell’universo, ma penso che ormai sia agli sgoccioli.

    • Writer

      Normale polemica politica. Non è che, per ingraziarsi gli indecisi, debbano minimizzare un evento piuttosto riievante come quello di Palermo. In ogni caso, qualunque cosa facciano, l’esito del referendum mi pare ormai segnato

      • michele_bassan

        Sara’ anche “piuttosto rilevante”, ma se pensi alle condanne di Torino ai personaggi per firme inventate o raccolte non a norma di legge, e’ come confrontare un fallo di reazione con un omicidio premeditato. Va punito, questo e’ certo, ma la caciara che ci fanno intorno e’ spropositata. Per la precisione, si tratta di vari procedimenti giudiziari relativi al listino regionale di Chiamparino, la lista provinciale del Pd, un modulo della lista “Chiamparino per il Piemonte” e altri moduli della lega Nord. Buona caccia con google, ci sono articoli di giornale in abbondanza.

  • rossopietro

    ha segnato il sassuolo povero Paolo adesso deve sentirsi Vainer

    • Vainer

      No io e Paolo andiamo d’accordo sul calcio, Poi ora sono due

    • Vainer

      l rientro di Missiroli dopo mesi e Magnanelli ……

  • Michele