Sondaggio Scenari Politici – WinPoll 30 maggio 2019: La piattaforma Rousseau e i sondaggi

La piattaforma Rousseau e i sondaggi

Sondaggio Scenari Politici WinPoll 30 maggio 2019: La piattaforma Rousseau e i sondaggi

Oggi assistiamo all’utilizzo della piattaforma Rousseau per lanciare un sondaggio sul ruolo di Luigi Di Maio come capo politico dei 5 stelle. E’ il secondo sondaggio in breve tempo che viene lanciato dalla piattaforma, dopo quello sul caso Diciotti.

Abbiamo letto i testi di entrambi i quesiti e da addetto ai lavori sono rimasto alquanto stupito dalla loro faziosità.

Infatti, sia sul caso Diciotti, sia per quanto riguarda il futuro politico di Luigi Di Maio, la risposta attesa da Casaleggio è già inserita nella domanda, andando di fatto ad instaurare un meccanismo psicologico in cui il rispondente tende ad affermare una verità di partenza già inclusa nella domanda, inquinando profondamente l’esito del voto.

Sul caso Diciotti il quesito era:

“Il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato?”

In questo caso la seconda parte della frase fa dedurre al rispondente che di fatto il ritardo è avvenuto per la tutela dell’interesse dello stato. La domanda, invece, doveva essere posta in questo modo:

“Il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei…

– è avvenuto per la tutela di un interesse dello stato?
– è avvenuto per mera speculazione politica? ”

Inoltre bisognava anche invertire l’ordine delle risposte in modo casuale, per garantire che non vi fossero distorsioni

Veniamo ora al quesito odierno che è questo: “Confermi Luigi Di Maio come capo politico del Movimento 5 Stelle?”

Anche in questo caso la domanda è tendenziosa e dovrebbe essere posta in modo diverso, ad esempio:

“A seguito del risultato elettorale ottenuto dal Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni europee…

– intendi riconfermare Luigi Di Maio come capo politico dei 5 Stelle
– pensi che il Movimento necessiti di un cambio alla guida politica del Movimento?”

Sono delle differenze importanti, ma che distorcono la nostra democrazia.

Quindi le cose sono due: o il Movimento 5 Stelle non ha persone in grado di costruire un semplice questionario, oppure le domande sono scientemente costruite per indirizzare il voto

In ogni caso, il nostro Istituto ha svolto ieri e martedì un SERIO sondaggio al riguardo. Di seguito potete consultarne i risultati, incluse le ultime intenzioni di voto.