Sondaggio Scenari Politici – Winpoll (18 febbraio 2019)

La piattaforma Rousseau e i sondaggi

Sondaggio Scenari Politici Winpoll 18 febbraio 2019

Il futuro del M5S dopo l’Abruzzo

È stata chiesta un’opinione sul come dovrebbe comportarsi il Movimento 5 Stelle dopo la sconfitta elettorale nelle recenti elezioni regionali in Abruzzo.

Non sembra esserci un’unicità di vedute tra l’elettorato in generale.

La maggioranza degli elettori democratici e forzisti ritiene che il M5S debba rompere l’alleanza con la Lega se vuole recuperare consensi. L’elettorato leghista, invece, ritiene che le difficoltà dei pentastellati nelle elezioni locali siano fisiologiche e inevitabili, con una minoranza sostanziosa (30%) che ritiene che il movimento debba radicarsi di più sul territorio per risolvere tali difficoltà.

L’elettorato grillino sembra dividersi più o meno equamente tra il non far nulla, radicarsi maggiormente sul territorio e far valere maggiormente le proprie ragioni nell’alleanza di governo. L’ipotesi di abbandonare tale alleanza è presa in considerazione solo da una piccola minoranza (6%).

Sondaggio Scenari Politici Winpoll 18 febbraio 2019

Il congresso del Partito Democratico

Sono state testate le intenzioni di voto nelle elezioni primarie per il segretario del Partito Democratico.

Nicola Zingaretti si conferma grande favorito per la vittoria finale, con il 61% dei consensi tra gli elettori PD.

Sembra che gli altri candidati, Maurizio Martina e Roberto Giachetti dovranno accontentarsi della lotta per il secondo posto. I due inseguitori sono molto vicini tra loro, con solo tre punti a separarli.

Sondaggio Scenari Politici Winpoll 18 febbraio 2019

Potete consultare le altre pagine dell’articolo cliccando sui link qui sotto.