Sondaggio Ixè (9 maggio 2019): Europee 2019

Analisi del voto Ixè

Sondaggio Ixè 9 maggio 2019: Europee 2019

Presentiamo l’ultima edizione dell’Osservatorio Politico Nazionale dell’Istituto Ixè, publicato sull’Huffington Post nell’edizione del 9 maggio 2019.

L’Istituto Ixè ha sondato le intenzioni di voto nelle prossime elezioni europee.

Le intenzioni di voto

Il nuovo sondaggio Ixè ci dice che la Lega è in calo al 30,5%, mentre il Movimento 5 Stelle si è ripreso il ruolo di secondo partito con il 20,5%.

Il Partito Democratico subisce un brusco calo di due punti e mezzo, ripiombando al 20,1%. Dietro, Forza Italia (9,6%) e Fratelli d’Italia (5,2%) riescono a guadagnare terreno.

Tra le liste minori, buon risultato di +Europa che riesce a portarsi al 4%, quanto basta per accedere al Parlamento Europeo. La Sinistra non è lontana con il 3,4%, mentre l’1,8% di Europa Verde non lascia molte speranze per la formazione ecologista.

Sondaggio Ixè 9 maggio 2019

Scenari di affluenza

Ixè ha elaborato tre diversi scenari in base all’affluenza.

Si può notare come al calare dell’affluenza i partiti che se ne avvantaggiano maggiormente sono Partito Democratico, Lega e Fratelli d’Italia, mentre a perderci sarebbero M5S e Forza Italia. Curioso il caso di +Europa che rimane costantemente sul filo del 4%.

Sondaggio Ixè 9 maggio 2019

Potete consultare le altre pagine dell’articolo cliccando sui link qui sotto.