Sondaggio Winpoll (26 gennaio 2021): Varese 2021

Sondaggio Winpoll (14 febbraio 2021)

Sondaggio Winpoll (26 gennaio 2021): Varese 2021

L’indagine svolta da Winpoll per conto di Scenari Politici sulla città di Varese è volta al fotografare a gennaio 2021 la situazione politico/amministrativa della città che si prepara ad andare al rinnovo dell’amministrazione comunale in piena emergenza sanitaria.

Si tratta del secondo capoluogo di provincia della Regione Lombardia che andrà al voto nel 2021.

La gestione dell’emergenza COVID

La centralità della questione sanitaria emerge in modo preponderante. È proprio su questo tema che i varesini giudicano importante l’azione del comune (41%), seguita dagli aiuti alle famigli in difficoltà (26%).

Sondaggio Winpoll (26 gennaio 2021): Varese 2021

Il giudizio dell’amministrazione comunale riguardo alla gestione dell’emergenza Covid è valutato positivamente dal 46% degli elettori. Male invece il giudizio sul governo nazionale (34%) e regionale (29%) sulla medesima domanda.

Il giudizio su Regione e Comune

Per i varesini il giudizio sull’operato dell’amministrazione Fontana è spaccato a metà: il 40% infatti lo giudica in modo positivo e una percentuale analoga in maniera negativa. Il 20% non si sbilancia.

Interessante il dato tra i partiti, dove solo l’8% degli elettori democratici giudica positivamente l’operato dell’amministrazione Fontana.

Dato positivo, invece, per il Sindaco Galimberti dove il giudizio della sua amministrazione è valutato positivamente dal 54% degli elettori.

Ancora più alta la fiducia nel Sindaco Galimberti (61%) che riscuote un giudizio positivo rispettivamente del 45 e 43% degli elettori forzisti e leghisti. Più critici gli elettori di Fratelli d’Italia, dove la fiducia nel sindaco si ferma al 27%.

Le intenzioni di voto

Abbiamo infine sondato le intenzioni di voto ipotizzando la ricandidatura dello stesso Galimberti contro un candidato per il centrodestra e uno dei 5 Stelle, ancora da individuare.

In questo scenario, dove il 28% degli elettori è ancora incerto o non si recherà sicuramente alle urne, c’è un sostanziale equilibrio tra Galimberti (43,9%) e il candidato del centrodestra (43,4%), con i 5 Stelle fermi al 3,1%. Infine quasi un elettore su dieci (9,6%) dichiara che voterebbe per altri candidati al di fuori dei tre poli principali. Con questi numeri il ballottaggio pare sicuro.

Nota metodologica

Per consultare l’elenco dei sondaggi Winpoll pubblicati su Scenaripolitici.com potete andare nella sezione “I nostri sondaggi”, oppure qui.