Sondaggio Ipsos (27 dicembre 2018)

Sondaggio Ipsos 2 marzo 2019

Alleanza Giallo-Verde: analisi socio-demografica

Ipsos ha svolto un focus sull’elettorato della coalizione giallo-verde. Cominciamo con l’analisi per profilo socio-demografico.

I valori in ogni categoria, paragonati a quelli delle elezioni del 4 marzo, sembrano seguire le tendenze delle intenzioni di voto nazionali, con il Movimento 5 Stelle in generale calo la Lega che aumenta o addirittura raddoppia o quasi i suoi consensi.

Poche le eccezioni a questi trend. Il M5S aumenta i suoi consensi tra i cittadini con licenza elementare e guadagna più di sei punti tra disoccupati e inattivi. La Lega sembra invece a faticare di più a guadagnare consensi, pur riuscendoci, tra studenti, commercianti, artigiani e lavoratori autonomi.

Sondaggio Ipsos 27 dicembre 2018

Alleanza Giallo-Verde: geografia del voto

Ipsos ha infine svolto un’analisi sulla distribuzione geografica del voto verso la coalizione di governo, sempre confrontandolo al dato delle scorse elezioni politiche.

Come per le categorie socio-demografiche, i trend nazionali si riflettono anche sul voto per area geografica.

Il Movimento 5 Stelle subisce la concorrenza della Lega nel Nord, dove si registrano i cali più consistenti. Al Centro e al Sud, il movimento si difende, limitando le perdite.

La Lega rafforza il suo già consistente consenso nelle aree del Nord, arrivando quasi alla maggioranza assoluta nel Nord-Est. Dove però compie l’exploit è nelle regioni del Centro-Sud, dove arriva quasi a triplicare il dato del 4 marzo, conquistando il 26,5% delle preferenze.

Sondaggio Ipsos 27 dicembre 2018

 

Potete consultare le altre pagine dell’articolo cliccando sui link qui sotto.