Sondaggio Ixè (19 novembre 2019): Emilia-Romagna 2020

Sondaggio Ixè 3 dicembre 2019

Sondaggio Ixè 19 novembre 2019: Emilia-Romagna 2020

Presentiamo l’ultima rilevazione dell’Istituto Ixè, publicata durante la puntata di #cartabianca (Rai 3) del 19 novembre 2019.

È possibile consultare l’articolo originale cliccando qui.

L’Istituto Ixè ha sondato le intenzioni di voto nelle prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna.

Le intenzioni di voto

Il 26 gennaio 2020 si terranno delle consultazioni popolari per il rinnovo del Consiglio Regionale ed elezione del Presidente della Regione Emilia-Romagna.

Per l’Istituto Ixè, il presidente uscente Stefano Bonaccini otterrebbe il voto del 40% degli intervistati. La sfidante del centrodestra Lucia Borgonzoni si fermerebbe soltanto al 29,2%. Molto più staccati gli altri sfidanti. Il 18,1% degli intervistati si è rifiutato di rispondere o risulta indeciso.

In uno scenario alternativo con la non partecipazione del Movimento 5 Stelle, Bonaccini aumenterebbe leggermente il proprio vantaggio sulla sfidante Borgonzoni.

Sondaggio Ixè 19 novembre 2019

Passando al voto di lista, la coalizione di centrodestra sarebbe in leggero vantaggio sul centrosinistra (33,1% vs. 31,6%), mentre il M5S si fermerebbe all’8,2%. I non rispondenti e indecisi si attesterebbero a quasi il 21%.

Nello scenario alternativo, il distacco tra i due schieramenti tenderebbe a ricucirsi.

Sondaggio Ixè 19 novembre 2019

La fiducia nei candidati

Gli indici di fiducia premiano l’attuale presidente Bonaccini con il 68,2%. La sfidante Borgonzoni si fermerebbe al 44,6%.

Sondaggio Ixè 19 novembre 2019

Le attese degli elettori

Gli elettori emiliano-romagnoli ritengono Bonaccini favorito per la riconferma (41%).

Sondaggio Ixè 19 novembre 2019

Per consultare l’elenco dei sondaggi dell’Istituto Ixè precedentemente pubblicati potete cliccare qui.