Sondaggio Ixè (17 dicembre 2019): Emilia-Romagna 2020

Sondaggio Ixè 14 gennaio 2020

Sondaggio Ixè 17 dicembre 2019: Emilia-Romagna 2020

Presentiamo l’ultima rilevazione dell’Istituto Ixè, pubblicata durante la puntata di #cartabianca (Rai 3) del 17 dicembre 2019.

È possibile consultare l’articolo originale cliccando qui.

L’Istituto Ixè ha sondato le intenzioni di voto nelle prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna.

Le intenzioni di voto

Il 26 gennaio 2020 si terranno delle consultazioni popolari per il rinnovo del Consiglio Regionale ed elezione del Presidente della Regione Emilia-Romagna.

Il presidente uscente Stefano Bonaccini si conferma in testa alle intenzioni di voto con il 47,2%.

La sfidante del centrodestra Lucia Borgonzoni, rispetto al sondaggio di novembre, avrebbe accorciato le distanze salendo al 40,1%, accusando però ancora un distacco di sette punti.

Il candidato del M5S Simone Benini si fermerebbe al 7,8%, mentre il resto dei candidati otterrebbe il 4,9% di voti.

La quota di elettori indecisi si attesterebbe al 25%.

Sondaggio Ixè 17 dicembre 2019

Nel voto di lista, sempre rispetto alla rilevazione di novembre, si registra il sorpasso della coalizione di centrosinistra (44%) su quella di centrodestra (41,9%).

Il Partito Democratico (29,4%) sarebbe la prima lista della regione, seguito dalla Lega col 27,8%.

Il Movimento 5 Stelle otterrebbe l’8,8% dei voti.

Sondaggio Ixè 17 dicembre 2019

La fiducia nei candidati

Gli indici di fiducia per Bonaccini sono rimasti pressoché invariati rispetto al mese scorso. Lo stesso non si può dire per quelli di Borgonzoni che sono invece calati di quattro punti.

Sondaggio Ixè 17 dicembre 2019

Le attese degli elettori

Cresce di più di dieci punti la quota di elettori che si aspettano la riconferma del presidente uscente Bonaccini.

Sondaggio Ixè 17 dicembre 2019

Per consultare l’elenco dei sondaggi dell’Istituto Ixè precedentemente pubblicati potete cliccare qui.