ELEZIONI REGIONALI 2020: Anteprima

LIVE: ELEZIONI REGIONALI 2020 - Spoglio dei voti

ELEZIONI REGIONALI 2020: Anteprima

La riforma costituzionale: referendum confermativo

In concomitanza con le elezioni regionali, si terrà anche la consultazione referendaria sulla riforma costituzionale.

La riforma, che va a modificare gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione, può essere riassunta brevemente nei seguenti punti:

  • Riduzione dei deputati da 630 a 400, di cui 8 eletti nella circoscrizione Estero
  • Riduzione dei senatori da 315 a 200, di cui 4 eletti nella circoscrizione Estero
  • Riduzione del numero minimo di senatori per Regione da 7 a 3, con equiparazione in tal senso a Regioni delle Province Autonome di Trento e Bolzano; alle Regioni Molise e Valle d’Aosta rimangono sempre rispettivamente due e un senatore
  • Viene precisato il numero massimo di senatori a vita di nomina del Presidente della Repubblica; essi non potranno mai essere in nessun caso più di 5

I cittadini italiani saranno chiamati ad esprime un “Sì” per confermare la riforma, oppure un “No” per bocciarla. Non è necessario il raggiungimento di un quorum per rendere efficace il referendum.

Elezioni Amministrative 2020: i capoluoghi al voto

Oltre alle Regioni e al referendum costituzionale, si vota anche per il rinnovo delle amministrazioni comunali in 1.184 Comuni. I ballottaggi si terranno il 6 e 7 ottobre.

In Sicilia le elezioni amministrative si terranno il 4 e 5 ottobre, con ballottaggi il 18 e 19 ottobre, mentre in Sardegna si terranno invece il 25 e 26 ottobre, con ballottaggi l’8 e 9 novembre.

I Comuni capoluogo chiamati alle urne sono i seguenti:

RegioneComune capoluogoSindaco uscente
AbruzzoChietiUmberto Di Primio (FdI)
BasilicataMateraRaffaello De Ruggieri (Ind. CDX)
CalabriaCrotoneCommissario prefettizio
CalabriaReggio CalabriaGiuseppe Falcomatà (PD)
LombardiaLeccoVirginio Brivio (PD)
LombardiaMantovaMattia Palazzi (PD)
MarcheFermoPaolo Calcinaro (Ind.)
MarcheMacerataRomano Carancini (Ind. CSX)
PugliaAndriaCommissario prefettizio
PugliaTraniAmedeo Bottaro (PD)
SardegnaNuoroAndrea Soddu (Ind.)
SiciliaAgrigentoCalogero Firetto (UdC)
SiciliaEnnaMaurizio Dipietro (IV)
ToscanaArezzoAlessandro Ghinelli (Ind. CDX)
Trentino-Alto AdigeBolzanoRenzo Caramaschi (PD)
Trentino-Alto AdigeTrentoAlessandro Andreatta (PD)
Valle d’AostaAostaFulvio Centoz (PD)
VenetoVeneziaLuigi Brugnaro (Ind. CDX)

Elezioni Suppletive: i candidati

Per concludere, sempre il 20 e 21 settembre 2020 si terranno anche elezioni suppletive per due collegi uninominali senatoriali.

Il primo collegio da riassegnare è il Sardegna – 03, a causa della morte della Senatrice Vittoria Bogo Deledda (M5S), deceduta il 17 marzo 2020. A concorrere per il seggio sono i seguenti candidati:

CandidatoPartito / Coalizione a sostegno
Lorenzo CordaPD, M5S, Altri CSX
Agostinangelo MarrasIV, +Eu, IiC, Altri
Carlo DoriaCoalizione di Centrodestra
Gian Mario SalisPartito Socialista Italiano

Il secondo collegio da riassegnare è il Veneto – 09, a causa della morte del Senatore Stefano Bertacco (FdI), deceduto il 14 giugno 2020. A concorrere per il seggio sono i seguenti candidati:

CandidatoPartito / Coalizione a sostegno
Luca De CarloCoalizione di Centrodestra
Matteo MelottiPartito Democratico
Emanuele SterziMovimento 5 Stelle